98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Sindaco e Vice Sindaco di Ucria denunciati da una dipendente del Comune. Gravi accuse di mobbing

Ucria – Sono gravi le accuse mosse da una dipendente del Comune di Ucria nei confronti del primo cittadino e del suo vice, si va dall’abuso di ufficio alla violenza privata, dai maltrattamenti al mobbing fino ad una ipotesi di lesioni personali.

La dipendente comunale, che nei prossimi mesi andrà in pensione, si è decisa a depositare formale denuncia perchè non sarebbe riuscita più a tollerare una serie di condotte ritenute vessatorie ed abusive da parte dei due amministratori e che sarebbero state finalizzate a favorire un altro dipendente diretto congiunto di uno di essi.

Secondo quanto si evince dalla denuncia presentata ai Carabinieri della locale stazione, pare che la vicenda si riferisca ad un anno di comportamenti ed azioni ritenuti mortificanti e umilianti dalla dipendente e lesive della sua dignità.

Nella denuncia si riferisce anche di un trasferimento della denunciante dall’Ufficio Servizi demografici, dove ha prestato servizio per trentacinque anni (con delega di responsabile degli stessi servizi dal 2012) ed a pochissimo tempo dalla messa in quiescenza, all’URP senza vedersi assegnato alcun posto fisico dove svolgere gli ultimi mesi del proprio lavoro.

Il Sindaco è stato eletto alle amministrative del giugno 2018 di Ucria.

Continua a leggere altre notizie su
Ucria