98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Igea Virtus, altri quattro colpi. Arrivano Puzone, Foti, Alosi e Crinò

Barcellona – Procede a passo spedito la campagna acquisti dell’Igea 1946 che, dopo essersi aggiudicata le prestazioni di D’Anna, ha ottenuto il sì di Puzone, Foti, Alosi e Crinò.

Andrea Puzone, difensore centrale classe 1992, con significativi trascorsi nella Nuova Igea, nel Pistunina e nel Terme Vigliatore rappresenta un mix di esperienza e doti tecniche per la futura difesa giallorossa.

Anche il portiere Salvatore Foti è un classe 1992 che ha vestito la maglia del Terme Vigliatore nelle ultime tre stagioni. Estremo difensore affidabile tra i pali, si distingue per l’autorevolezza con cui guida la propria difesa, conferendo sicurezza a tutto il reparto arretrato. Foti corona il suo sogno di difendere la porta igeana.

Francesco “Ciccio” Alosi, classe 1986, proviene dal Milazzo 1937 nelle cui fila lo scorso anno ha collezionato ventidue presenze e realizzato una rete nel campionato di Eccellenza. Ma Alosi vanta ben 43 presenze in C2 con l’Igea Virtus a cavallo delle stagioni 2005/2006 e 2007/2008. In carriera ha vestito anche le maglie di Bari Primavera, Verbano, Paternò, Castelbuono, Nuova Igea (Alosi era già un pallino del ds Accetta e del presidente onorario Miano) e Geraci.

L’attaccante Filippo Crinò, classe 1988, ha già esaltato i tifosi igeani in passato, incamerando 30 presenze in C2 e rivestendo il giallorosso negli anni della rinascita, dall’Eccellenza alla serie D con la parentesi di un brutto e lungo infortunio. La sua migliore stagione a Capo d’Orlando: venti reti nel 2012/2013. Anche Crinò lo scorso anno ha militato in Eccellenza nel Milazzo.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona