98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Gaetano Scaffidi: “Degrado ed incuria sul lungomare di Brolo, indecente ed allarmante”

Brolo – Il consigliere di minoranza, ed ex vice sindaco di Brolo, Gaetano Scaffidi, denuncia lo stato di abbandono ed incuria che persiste sul lungomare che definisce “indecente oltre che allarmante”.

Di seguito la nota del consigliere Gaetano Scaffidi:

Oggetto: situazione di estremo degrado ed incuria del lungomare di Brolo. 

Al 5 luglio la situazione di degrado ed incuria sul lungomare di Brolo è veramente indecente oltre che allarmante.
Come si può ben vedere, dalle foto che allego, ci sono  marciapiedi assolutamente impraticabili ed inagibili, a causa della mancanza di interventi sugli alberi posizionati a ridosso dei marciapiedi. Oltretutto si obbligano i cittadini ad invadere la corsia stradale mettendo a rischio la loro incolumità.

Tutto questo in piena estate è oggettivamente inaccettabile e scandaloso,considerando il fatto che sono interventi da poche centinaia di euro.

Oltretutto ricordo che in campagna elettorale l’attuale Sindaco Laccoto aveva dichiarato che Brolo sarebbe ripartita proprio dall’immagine del lungomare e della nostra spiaggia, ma da quello che si sta vedendo tutto sta avvenendo fuorché quanto promesso.

Come si può constatare anche l’area adibita negli anni scorsi a sgambamento cani, che da due anni è ritornata nella disponibilità del legittimo proprietario, è assolutamente inaccessibile e ridotta ad una foresta. Tale privato cittadino però lo scorso anno si è reso disponibile a renderla fruibile a tutti gli utenti ,a patto che l’amministrazione provvedesse alla sua pulizia, cosa che noi lo scorso anno provvedemmo a fare e cosa invece che l’attuale amministrazione, visto lo stato in cui versa,  non ha ritenuto di fare,  dimostrando poca attenzione ai nostri amici a quattro zampe.

Invito quindi l’amministrazione comunale a porre quanto prima fine a questa situazione di disagio e di degrado che danneggia enormemente l’immagine del nostro paese.

Continua a leggere altre notizie su
Brolo