98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Incidente con la moto a Milano: muore il tenore palermitano Bellanca

Palermo – Assurda tragedia a Milano. Giuseppe Bellanca, tenore palermitano del teatro la Scala è morto la notte scorsa nello scontro tra la sua moto e un autoarticolato nel capoluogo lombardo.

Bellanca, 48 anni, era in sella alla sua Honda Hornet che, per motivi ancora all’esame degli agenti della polizia locale, si è scontrata con un autoarticolato in piazza Ovidio. Sembra che il mezzo pesante, guidato da un uomo di 58 anni, non abbia rispettato una precedenza. L’impatto è stato fortissimo e l’artista è morto sul colpo.

Gli equipaggi intervenuti con l’ambulanza e l’automedica non hanno potuto fare nulla per strappare alla morte il motociclista. L’uomo è stato trovato in arresto cardiocircolatorio e non si è più ripreso, troppo gravi i traumi provocati dallo schianto.

La dinamica dell’incidente in piazza Ovidio

Oltre al 48enne non ci sono stati altri feriti. In piazza Ovidio sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale per fare i rilievi, durati tutta la notte.

Dalle prime ricostruzioni della polizia locale sembra che l’autoarticolato, guidato da un italiano di 58 anni, proveniente da via Mecenate, stesse girando a sinistra quando si è scontrato con la moto guidata dal cantante che proveniva da via Marco Bruto.

Nato a Palermo, Giuseppe Bellanca, era residente nel Milanese da tempo. Viveva a Zelo Buon Persico (Lodi). Dopo il liceo, aveva studiato al Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini di Palermo. Ha studiato anche al Dams – Discipline di arti musiche e spettacolo – di Bologna. Poi canto lirico al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.

L’artista, poli strumentista, lavorava dal 2004 al Teatro alla Scala, dopo aver lavorato al Massimo di Palermo per circa tre anni. Come corista partecipava alla maggior parte delle produzioni della Scala – Rigoletto, La Boheme, La Traviata, Elisir D’Amore, Falstaff, Machbeth – ma spesso ricopriva anche ruoli solistici. Ha rappresentato l’Italia al Kyoto International Music Students Festival.

 

Continua a leggere altre notizie su
Sicilia