98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Tribunale e Procura, le problematiche discusse a Roma

Barcellona – Si è parlato delle problematiche di Tribunale e Procura della Repubblica nel corso di un incontro tenutosi a Roma tra il Presidente del Tribunale, Giovanni De Marco; il Procuratore Capo, Emanuele Crescenti e il Sottosegretario alla Giustizia, Vittorio Ferraresi.

Lo hanno reso noto il sottosegretario Alessio Villarosa e la senatrice Grazia D’Angelo. Sono stati loro due a chiedere con urgenza un incontro al Ministero della Giustizia per un confronto sulle criticità delle due strutture. Nel corso della riunione romana, sono state illustrare e affrontate “insieme al Sottosegretario Ferraresi tutte le preoccupanti “fratture” che attanagliano da tempo le due più importanti strutture che sono e, possiamo garantire saranno, un “faro di giustizia” per tutto il comprensorio.”

“I problemi affrontati sono stati numerosi – affermano D’Angelo e Villarosa – dalla ormai critica carenza di personale amministrativo e di magistrati sia per il Tribunale che per la Procura, alle preoccupanti statistiche legate ai trasferimenti di giudici che dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto preferiscono sempre altre strutture superati i 3 anni ed infine le gravissime problematiche legate alla struttura in sé che andrebbe ristrutturata e sul quale, insieme al MEF, stiamo cercando di intervenire.”

“Già sono arrivate le prime risposte – annunciano – perché è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.136 del 12 giugno 2019 il provvedimento che dispone lo scorrimento della graduatoria per 903 assistenti giudiziari e l’assunzione attraverso un nuovo concorso di circa 1850 funzionari giudiziari. Sarà una risposta importante alle carenze di personale, che purtroppo sono comuni a tutte le strutture italiane, per potenziare nel minor tempo possibile gli uffici giudiziari e assicurarne la piena funzionalità”.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona