98zero

L’Assessore Ricciardello: “Non c’è alcun allarme zecche a Brolo”

Brolo – Per la minoranza consiliare di Brolo, formata dai consiglieri di “Voliamo nel Futuro” (Ricciardello, Bonina e Miracola) ed il consigliere indipendente Scaffidi Lallaro, la situazione igienico sanitaria della spiaggia brolese  necessita urgentemente di un intervento di disinfestazione per scongiurare il pericolo zecche. Di tutt’altro avviso l’assessore al Turismo Nuccio Ricciardello che dichiara che non vi è nessun pericolo per i fruitori delle spiagge, annunciando tuttavia ulteriori interventi di disinfestazione aerea contro mosche, zanzare e zecche.

Risale addirittura al 29 Maggio scorso la relazione del comandante Damiano Passerelli che evidenzia la necessità di un intervento igienico sanitario per la presenza di zecche in spiaggia”, comincia cosi un post sui social del gruppo consiliare di minoranza “Voliamo nel Futuro” per evidenziare  e sottoporre all’attenzione dell’amministrazione guidata dal sindaco Laccoto, a cui è stata presentata una interrogazione,  in merito alla situazione igienico sanitaria della spiaggia che secondo i consiglieri, Irene Ricciardello, Marisa Bonina e Carlo Miracola, necessità urgentemente di un intervento di disinfestazione per scongiurare il pericolo zecche.  Ad oggi, l’amministrazione Laccoto, scrivono i consiglieri di opposizione “non solo non ha ancora provveduto alla tempestiva ed urgente disinfestazione della spiaggia, nè ad affiggere dei cartelli per avvisare i bagnanti del pericolo zecche, ma per tutta risposta ha impegnato somme (ben seimila euro) per il semplice livellamento e spianamento della sabbia”. Nella giornata di ieri anche l’altro consigliere Scaffidi Lallaro aveva postato un video con le quali denunciava le inadempienze dell’amministrazione Laccoto.

Sulla vicenda non si è fatta attendere la replica dell’assessore al turismo e manutenzioni Nuccio Ricciardello, che ci ha sottolineato come “non c’è assolutamente alcun allarme pericolo zecche per i bagnanti. L’opposizione che continua a gettare fango creando un gravissimo danno d’immagine e di conseguenza alle attività turistiche e commerciali del paese, dovrebbe sapere che già lunedi scorso è stato eseguito da parte della ditta specializzata il primo di una serie di interventi di disinfestazione aerea contro mosche, zanzare e zecche, che saranno ripetuti nei prossimi giorni”. Riguardo all’affidamento dei lavori di pulizia e pettinatura del tratto di spiaggia compresa tra il torrente Brolo ed il torrente Sant’Angelo di Brolo, conclude l’assessore Ricciardello, “posso garantire che siamo in piena regola con tutte le autorizzazioni possibili da parte degli organi competenti, diversamente non avremmo dato il via libera all’utilizzo del mezzo meccanico in spiaggia”.

 

Continua a leggere altre notizie su
Brolo
Invia una Segnalazione