98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Oltre due tonnellate di pneumatici giacevano nei fondali milazzesi

Milazzo – In occasione della giornata mondiale degli oceani, Marevivo ed EcoTyre in collaborazione con la Capitaneria di porto, hanno raccolto nella riviera di Ponente, in prossimità dell’arenile del Tono oltre duemila e 200 chilogrammi di gomme giunte a fine vita in mare e a terra (circa 50 pneumatici).

I subacquei del “Blunauta diving center Milazzo” e dell’associazione Dugongo con il supporto della M/B Maestrale di Mare Pulito hanno lavorato nei fondali per diverse ore. Alla giornata hanno presenziato l’assessore Giovanni Di Bella, la dirigente scolastica Stefania Scolaro, il presidente di Adasc Peppe Maimone, gli esperti del Comune Giovanni Mangano e Pierpaolo Ruello.

Gli pneumatici fuori uso (Pfu) sono una tipologia di rifiuto cosiddetta “permanente”’ che se lasciata in natura e in mare necessita di centinaia di anni per degradarsi completamente, ma se gestita in modo corretto è riciclabile al 100%.

L’iniziativa di raccolta sulle coste italiane rientra nel progetto più ampio PFU Zero, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, che ha l’obiettivo di creare una mappatura di depositi abbandonati di PFU segnalati da enti locali, associazioni e cittadini.

Continua a leggere altre notizie su
Milazzo