98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Un triangolare di calcio “Sport e Trapianto” allo stadio di Gliaca di Piraino promosso dall’A.I.D.O.

Piraino – Domenica 9  giugno, l’A.I.D.O. (Associazione  Italiana  Donazione  Organi  Tessuti  e  Cellule) promuove il  triangolare  di  calcio  “Sport e Trapianto” allo stadio Enzo Vasi di Gliaca di Piraino. Lo sport si mobilita per stimolare il diffondersi della cultura della disponibilità a favore della donazione degli organi, a favore della vita. Una domenica speciale, dove lo sport si unisce alla “donazione”.

Alle ore 16,00 si svolgerà presso lo stadio “Enzo Vasi” di Gliaca di Piraino il triangolare di calcio “sport e trapianto”. Perchè “donare è vita”.

Parteciperanno al triangolare, per contendersi il titolo di squadra alfiere dell’AIDO: L’ASd Due Torri – Pres. Salvatore La Monica – D.S. Dino Granata; L’ASd Santangiolese – Pres. Antonino Palmeri – D.S. Federico Sidoti e l’Apd Futura Brolo – Pres. Vittorio Astone – D.S.  Gabriele Siracusano.

Inoltre parteciperanno alla manifestazione i bambini della scuola di calcio Junior Sport Lab (progetto di a.c.s.s. libera).

La manifestazione, patrocinata dal comune di Piraino, è stata voluta da Agostino Mallamace presidente della sezione provinciale AIDO Messina e dalla delegata provinciale AIDO allo sport Loredana Garufi, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’attuale e poco attenzionato tema della donazione degli organi.

Quasi 9.000 sono in Italia i pazienti in attesa di trapianto, tanti. Ma purtroppo il numero delle donazioni di organi invece di aumentare diminuisce.

La Sicilia è stata nel 2018 la penultima regione d’Italia per numero di donazioni per milione di abitanti (8,7%).

Le opposizioni alla donazione, nella nostra regione, sono state pari al 49,7 % (il dato comprende quelle espresse nelle dichiarazioni di volontà date al comune e le opposizioni registrate nei centri di rianimazione), percentuale molto più alta della media nazionale che è nello stesso periodo del 29,9%.

Alto è stato il numero dei trapianti effettuati in Sicilia nel 2018, ma ciò grazie ad oltre il 50% degli organi che sono arrivati da altre regioni.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino