98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Degrado ed abbandono a Villa Bianco. La minoranza invia interrogazione al Sindaco

Sant’Agata Militello – I consiglieri di minoranza Melinda Recupero, Carmelo Sottile, Monica Brancatelli, Giuseppe Puleo e Nunziatina Starvaggi, hanno presentato una interrogazione all’amministrazione sullo stato di abbandono e degrado del parcogiochi di Villa Bianco.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione dei consiglieri di opposizione a Sant’Agata Militello.

OGGETTO: Stato di abbandono e degrado del parcogiochi di Villa Bianco. 

I sottoscritti,  nella qualità di Consiglieri Comunali del Comune di S. Agata Militello, ed esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all’espletamento del mandato amministrativo

                                                     Premesso 

– che il parcogiochi di Villa Bianco rappresenta una importante area attrezzata del nostro paese per lo svago dei bambini, oltre ad essere, soprattutto nel periodo estivo, un punto di ritrovo strategico, situato nel cuore del nostro lungomare, per le famiglie dei residenti e dei turisti che hanno scelto Sant’Agata come meta per le loro vacanze;

– che da diversi mesi oramai, tutta la Villa si presenta in evidente stato di degrado ed abbandono, che mal si coniuga con il decoro che dovrebbe avere un’area pubblica posta al centro della cittadina ed attrezzata al divertimento dei più piccoli;

– che soprattutto lo spazio adibito ai giochi per i bimbi, che dovrebbe essere sempre curato e scrupolosamente attenzionato per garantire la loro sicurezza, nell’ultimo periodo si presenta, invece, eccessivamente trascurato in termini di manutenzione, con giochi pericolosi, mal funzionanti, o eccessivamente usurati, al punto tale da richiedere la loro immediata sostituzione;

– che già lo scorso anno i sottoscritti consiglieri denunciarono, al riguardo, le varie criticità, presentando apposito atto ispettivo datato 03.09.2018, ma nonostante le rassicurazioni fornite dall’attuale amministrazione, non sembrerebbe siano stati effettuati interventi, nemmeno quelli essenziali di riparazione e di manutenzione ordinaria, anzi da allora la situazione risulta ancor più critica;

–  che numerose continuano ad essere anche le lamentele e le segnalazioni da parte dei cittadini, che reclamano il diritto di vedere i propri figli divertirsi in modo sicuro, senza correre alcun pericolo per la loro incolumità, anche attraverso la pubblicazione di fotografie tramite i social network, che documentano in modo inequivocabile la pericolosità di taluni giochi, nonchè lo stato di degrado ed incuria dell’intera Villa;

–  che tra le tante promesse elettorali dell’ultima tornata amministrativa del 10 giugno u.s., l’Amministrazione in carica aveva posto come prioritaria l’esigenza di riqualificare l’intera area giochi della Villa Bianco, o, quantomeno, di provvedere, nell’immediato, ad effettuare gli interventi di manutenzione ordinaria, facendone un vero e proprio “cavallo di battaglia”;

– che la precedente amministrazione, nel 2015, nonostante le esigue disponibilità, ha proceduto ad un importante intervento di riqualificazione sul parco giochi e, successivamente, non ha potuto provvedere ad interventi ulteriori solo per mancanza di risorse finanziarie, pressocchè azzerate dall’opposizione consiliare, in maggioranza, nel precedente mandato, pur garantendo, comunque, sempre la manutenzione ordinaria;

– che nell’attesa che partino i lavori relativi al finanziamento ottenuto per la riqualificazione generale dell’intera Villa, il cui iter burocratico necessita comunque del tempo, non si può stare di certo a guardare, soprattutto quando di mezzo ci sono la salute e la sicurezza dei bambini

considerato

che la bella stagione ed il clima mite sono già iniziati e, solitamente, si protraggono sino al mese di novembre inoltrato, e che, dunque, i bimbi hanno tutto il diritto di poter fruire appieno, ed in sicurezza, di un’area destinata al loro svago;

Tanto premesso e considerato, i sottoscritti consiglieri interrogano il Sindaco per sapere:

– se non ritiene necessario un intervento urgente di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’area giochi, per eliminare tutte le fonti di degrado e di pericolo che mettono a rischio l’incolumità dei bimbi che lo frequentano;

                                          e  chiedono

con risposta urgente e scritta, di conoscere le determinazioni ed i provvedimenti che l’Amministrazione intende porre in essere per procedere alla messa in sicurezza dell’intera Villa, alla sostituzione e manutenzione dei giochi, utilizzando materiali di buona qualità e idonei a tale specifico uso, e per garantire una costante manutenzione e pulizia dell’area pubblica in esame, nonchè di conoscere la relativa tempistica di intervento.

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Agata M.llo