98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

La Pro Loco di Gioiosa Marea promuove un corso gratuito di francese

Gioiosa Marea – La presentazione ufficiale alla cittadinanza della nuova Pro Loco di Gioiosa Marea è avvenuta sabato  25 maggio  alle ore 19 presso i locali del circolo Roma, in via Umberto I. Dopo aver ottenuto la notifica sulla gazzetta ufficiale e l’iscrizione all’albo delle Pro Loco, presso il Dipartimento Regionale dell’Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo, l’Associazione si pone, come da statuto, di avviare un percorso di promozione sociale, e valorizzazione delle potenzialità naturalistiche, culturali, storiche, enogastronomiche e turistiche del posto, con l’intendo di coinvolgere le diverse realtà associative presenti in un percorso propositivo futuro, facendo tesoro delle esperienze precedenti.

Altresì, la Pro Loco punta al miglioramento dei servizi di accoglienza e di  informazione turistica con azioni a supporto dei servizi attuali, (l’istituzione a Gioiosa Marea di  uno IAT ufficiale) nonché il sostegno promozionale alle strutture alberghiere ed extralberghiere; Accrescere e mettere in evidenza le potenzialità attrattive è un impegno nel medio/lungo  termine, realizzabile partendo delle azioni concrete e immediate come la valorizzazione dei  percorsi naturalistici esistenti, il miglioramento della qualità dei servizi connessi al turismo  balneare, la realizzazione di eventi ricchi di originalità a marchio esclusivo Gioiosa Mare,  che possano garantire nel tempo, un ritorno in termini di immagini e visitatori.

Intanto ieri l’avvio di una nuova iniziativa che punta al miglioramento dei servizi di accoglienza e di informazione turistica nel centro tirrenico: presso il Circolo Mediterraneo, alle ore 21, si è tenuto il primo appuntamento del corso gratuito di francese. Pensato principalmente in relazione alle possibili esigenze comunicative dei commercianti, il corso prevede 6/8 lezioni di conversazione e grammatica di base di francese. Un modo diverso – afferma il direttivo – per fare rete e per fornire strumenti a chi si occupa trasversalmente di turismo.

Continua a leggere altre notizie su
Gioiosa Marea