98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Restauro del Castello saraceno, i Consiglieri decaduti di Galati contro l’Amministrazione

Galati Mamertino – Il gruppo dei Consiglieri decaduti “Viviamo Galati” si schiera contro l’Amministrazione Comunale, in merito all’affidamento dei lavori per il restauro conservativo dei ruderi del Castello.

I Consiglieri Comunali decaduti, attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook in data 25 Maggio 2019, vogliono stigmatizzare i metodi clientelari dell’Amministrazione Baglio e invitano il Sindaco galatese alla revoca dell’atto per il restauro del Castello.

Il gruppo Viviamo Galati” ritiene che si debba garantire il libero accesso a tutti i professionisti, i quali vogliono concorrere a una progettazione che dovrebbe dare un apporto, in termini di equità, alla realizzazione dei lavori per la sistemazione dei ruderi del Castello.

Questo il testo integrale del comunicato dei Consiglieri decaduti:

L’Amministrazione Comunale più antidemocratica, a nostra memoria, che ci sia mai stata a Galati Mamertino, affida l’incarico di verifica progetto esecutivo, relativo al “recupero e restauro conservativo dei ruderi del Castello”, dell’importo complessivo di 18.397,60 euro, ad un ingegnere di Piraino, senza alcuna procedura di evidenza pubblica e con affidamento diretto.

L’etica politica dell’Amministrazione Baglio si vede anche da come indirizza gli atti gestionali dei suoi dirigenti. Un’Amministrazione, che affida un incarico diretto o dà indicazioni per l’affidamento ad un professionista del luogo, raggiunge l’obiettivo di sostenere l’economia del proprio paese. Ma se, allo stesso Amministratore, passa alla mente l’idea di affidare un incarico diretto a professionisti di altri paesi, senza essere toccato minimamente dall’obbligo morale nei confronti dei propri cittadini, mostra una scadente qualità nel modo di fare politica e getta ombre su sé stesso e sul proprio agire.

Garantire una procedura pubblica significa consentire la libera partecipazione che si traduce, per l’Amministratore del Comune, in un giusto rispetto e giusta considerazione nei confronti dei professionisti locali.

Continua a leggere altre notizie su
Galati Mamertino