98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

I Consiglieri di minoranza di Longi iniziano una “protesta politica”, missiva inviata al Presidente Russo

Longi – I tre Consiglieri di minoranza longesi hanno iniziato una “protesta politica” e hanno annunciato che non si presenteranno alle prossime riunioni consiliari, attraverso una missiva inviata al Presidente del Consiglio Gaetano Aldo Russo.

La missiva dei Consiglieri di minoranza è stata inviata dopo l’Adunanza Consiliare del 16 Maggio 2019, e durante l’insediamento del nuovo Consiglio Comunale, in data 14 Maggio, la minoranza aveva abbandonato l’aula.

Il gruppo di maggioranza Vivere Longi” ha voluto informare i cittadini di questa missiva, tramite un post pubblicato sulla propria pagina Facebook.

Questo il post completo:

Tale iniziativa, peraltro già intrapresa nel recente passato e fortemente criticata dalla cittadinanza, ci lascia esterrefatti. Rimaniamo sorpresi davanti alle scarne motivazioni, per il quale viene contestata una presunta, (non veritiera), mala gestione del Consiglio Comunale del 16 Maggio, per qualche intervento verbale dei presenti, sicuramente da censurare, ma avvenuto solo a seguito di continue e irrispettose provocazioni e forti intimidazioni da parte di un Consigliere di minoranza, non nuovo a questi atteggiamenti. 

Scarne motivazioni appunto, o forse meglio definirle futili scuse, per arrivare non si sa a quale fine. Ma soprattutto l’iniziativa ci rattrista, in quanto priva una parte dei cittadini di rappresentanza e quindi pregiudica la partecipazione alla vita politica di parte di elettori, che non ci hanno sostenuto ma che hanno il diritto di essere rappresentati. La politica riguarda tutti, è di interesse collettivo e un servizio ai cittadini; per tale motivo chi si è assunto questo impegno e responsabilità deve, e non dovrebbe, farlo nel rispetto dei Longesi tutti, lasciando da parte forti delusioni o accanite ripicche personali. Nonostante in questi due anni e durante l’ultima campagna elettorale avessimo rinnovato più volte l’invito a collaborare nell’interesse del paese, svolgendo il proprio mandato per il bene comune, ci ritroviamo per l’ennesima volta in una situazione assurda, che non ha mai caratterizzato Longi e i Longesi

Pertanto noi tutti del gruppo “Vivere Longi” andiamo avanti con determinazione e voglia di fare, nell’interesse esclusivo della comunità, di certo non facendoci intimidire da chi persegue solo fini personali. 

Infine, ai rappresentanti e sostenitori di movimenti politici esistenti, ai cittadini indipendenti, a tutti coloro che hanno a cuore le migliori sorti del nostro Paese, rinnoviamo la nostra completa disponibilità per qualsiasi confronto, per discutere e cooperare per il bene di Longi e dei Longesi.

L’Amministrazione e il Consiglio Comunale.

Continua a leggere altre notizie su
Longi