98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Dopo l’arresto per stalking, il Riesame annulla il divieto di avvicinamento e di comunicazione per un 44 enne

Brolo – Il Tribunale del Riesame di Messina, in accoglimento della tesi difensiva eccepita dall’avvocato Antonella Marchese ha annullato la misura cautelare del divieto di avvicinamento e di comunicazione, nei confronti dell’ex moglie.

La vicenda risale al 30 aprile scorso quando  un 44enne di Brolo, a seguito della denuncia della ex  per stalking, venne stato arrestato dai Carabinieri e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.Già in fase di udienza di convalida, avvenuta il successivo due maggio, l’avvocato Marchese che lo difende si pose contro, argomentando le sue tesi, all’arresto ed in accoglimento parziale delle richieste formulate, il Giudice del Tribunale di Patti, la dott.ssa Chiara Catalano, revocò la misura degli arresti domiciliari che era stata applicata al momento del suo fermo in flagranza , applicando all’uomo quella meno gravosa del divieto di avvicinamento e di comunicazione.Ieri anche questa ulteriore ordinanza è stata annullata dal Tribunale del Riesame di Messina, che ha accolto totalmente la richiesta di riesame proposta dall’avv. Antonella Marchese, nell’interesse del suo assistito che ora, senza restrizioni, attende i nuovi sviluppi della vicenda.

Nella foto l’avvocato Antonella Marchese

Continua a leggere altre notizie su
Brolo