98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Gliaca, il 18 e 19 maggio i festeggiamenti in onore di San Cataldo

Piraino – Si terrà questo fine settimana, a Gliaca di Piraino, la festa in onore di San Cataldo, primo protettore della popolosa frazione di Piraino.

A Gliaca la devozione di San Cataldo è legata ad una antica chiesetta del XVIII secolo, dedicata appunto a S. Cataldo. La Chiesa, giuspatronato della famiglia Benincasa, custodiva una tela raffigurante il Santo e un prezioso reliquiario in argento dove si legge inciso il nome di S. Cataldo e la data 1781. Esiste anche una piccola statua in gesso di S. Cataldo, realizzata dopo il trafugamento del quadro e utilizzata dai pescatori per la festa e la processione del Santo. Questa festa si è realizzata fino alla metà del secolo scorso, come ricordano le persone più anziane, ed era caratteristica per i numerosi rami di alloro usati per gli addobbi. La festa è stata ripristinata dopo la collocazione nella Chiesa Parrocchiale del nuovo simulacro di S. Cataldo.

La festa religiosa entrerà nel vivo sabato, 18 maggio, quando vi sarà la Processione a mare della Reliquia di San Cataldo con successiva S.Messa sulla spiaggia alle ore 19:00, organizzata dai pescatori del luogo che sono particolarmente devoti al loro Santo protettore. E, sempre nella serata di sabato, presso il salone parrocchiale, alle ore 20.30, vi sarà un piacevole momento di fraternità, organizzato da Padre Antonio Mancuso e Padre Pascal Rakotovao per tutti i fedeli, durante il quale si potranno assaggiare pietanze e dolci tipici del posto.

Mentre, domenica 19 maggio, vi sarà la solenne S. Messa nella Chiesa di Gliaca, alle ore 11.00, con la caratteristica benedizione dei rametti di alloro, presenti sulla la vara del Santo, che saranno distribuiti successivamente ai fedeli presenti alla celebrazione eucaristica. Nel pomeriggio presso la piazza Delegazione, cuore pulsante della popolosa frazione, il Comitato festa organizzerà coinvolgenti giochi in piazza – attesissima la 10° Edizione della “Spremitura di Arance” – per l’intrattenimento di grandi e piccini, inoltre per la gioia dei bambini saranno presenti i gonfiabili.

Dopo la S. Messa delle ore 18.30, si svolgerà la Processione con il Simulacro del Santo per le vie principali della frazione, salutata al suo rientro in Chiesa dai consueti fuochi artificiali.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino