98zero

Rapina al Credito Peloritano, tre condanne e un’assoluzione in appello

Barcellona – Riformata la sentenza di primo grado nel processo per la rapina al Credito Peloritano di Via Roma commessa il 28 marzo 2017 con un bottino di 409 mila euro. I giudici hanno deciso di condannare a 4 anni e 8 mesi con 1600 euro di multa Vincenzo Nunnari con due assoluzioni parziali, tre anni e 1500 euro di multa per Salvatore Di Paola, 8 anni e 8 mesi di reclusione più duemila euro di multa per Giovanni Cortese.

Assolto in appello “per non avere commesso il fatto” il cassiere della filiale Mirko Silvestri che quindi è stato giudicato completamente estraneo ai fatti. Per lui l’assoluzione era stata chiesta anche dal procuratore generale Santi Cutroneo.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona
Invia una Segnalazione