98zero

Si insedia il Consiglio. Presidente Francesco Merillo, vice Giovanna Costantino

Spadafora – Si è insediato il Consiglio Comunale. I lavori sono stati inizialmente diretti da Andrea Giacobbo, consigliere più votato, appartenente al gruppo “Rinasce Spadafora” che compone la minoranza.

L’aula ha eletto presidente del Consiglio l’avvocato Francesco Merillo che ha ottenuto 8 voti contro i 4 accordati a Lillo Pistone. Si tratta della terza investitura consecutiva per il legale spadaforese. La maggioranza acquisisce anche la vice presidenza affidata all’ex assessore designato Giovanna Grazia Costantino che ha ottenuto 8 voti a fronte dei 4 accordati a Pasqualina Giannone. La scelta è stata vista dall’opposizione come “occasione perduta” ed “eccesso di predominio”. Non sono mancate le polemiche durante la seduta.

Il candidato sindaco Lillo Pistone, sconfitto per soli 38 voti, ha evidenziato come la cittadinanza abbia manifestato la volontà di cambiare e si è soffermato sulla nomina degli assessori, sul criterio di composizione della Giunta e sulla nomina degli esperti. La replica del sindaco Tania Venuto non si è fatta attendere, tacciando gli avversari politici di essere ancora in campagna elettorale. Infine il sindaco ha prestato il suo giuramento, auspicando collaborazione nell’interesse dei cittadini.

Il Consiglio Comunale sarà così composto. Comporranno la maggioranza Francesco Merillo, Giovanna Costantino, Giuseppe Di Mento, Pippo Pappalardo, Giorgia La Macchia, Anna Bonavita, Maria Ialacqua e Francesco Rigano. La minoranza sarà composta da Lillo Pistone, Andrea Giacobbo, Pinella Giacobbo e Pasqualina Giannone.

Continua a leggere altre notizie su
Spadafora
Invia una Segnalazione