98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Cateno De Luca “scatena” le polemiche a Brolo, stasera i comizi finali

Brolo – Nella cittadina di Brolo c’era molta attesa per il comizio che avrebbe tenuto, nel giorno della Festa della Liberazione, Irene Ricciardello al palatenda di Brolo alle 18:30. Accanto a lei ed ai componenti della sua squadra, infatti, vi sarebbe stato il sindaco della Città Metropolitana di Messina, Cateno De Luca.

“Sono venuto per ringraziare il sindaco Ricciardello per l’amore la competenza e la passione che ha dimostrato in questi cinque anni di buon governo della città di Brolo”, le parole del politico messinese, che durante il suo intervento, come un fiume in piena, tipico del suo personaggio politico, si è scagliato contro l’altro candidato a sindaco di Brolo, Pippo Laccoto. Nel suo intervento all’interno del palatenda De Luca ha accusato il professore Laccoto di esser stato uno degli artefici dei gravi problemi economici finanziari del Comune di Brolo, che lo hanno portato al dissesto.

Nel comizio delle ore 21.00 sempre al palatenda, Pippo Laccoto, deluso per le gravi accuse ricevute e per la terminologia usata durante l’intervento del sindaco della città metropolitana, ha risposto punto su punto alle accuse mosse da Cateno De Luca ed Irene Ricciardello: “Fanno venire Cateno De Luca per parlare contro di me, ma i pragrammi dove sono?”, ha tuonato Pippo Laccoto. “La verità è che sono incapaci di amministrare e per questo si affidano alle stampelle di fuori”, ha ribadito il candidato a sindaco.

Alle 21:00 a catalizzare l’attenzione dei brolesi è stato anche il comizio dell’ex sindaco Salvo Messina, all’interno della “Festa dei colori”, organizzata alla Villa Comunale dal terzo candidato Salvo Garito e dalla sua squadra. C’era molto interesse per sapere cosa il Messina avrebbe detto durante questo suo intervento, non solo da parte dei competitors di Garito, ma anche da parte di tutta la cittadinanza. Le considerazioni dell’ex primo cittadino sono state seguite da un vasto numero di concittadini che hanno riempito la villa comunale, addobbata a festa con gonfiabili e animazione soprattutto per i bambini. Ed anche qui il pubblico non è rimasto deluso da ciò che è stato detto: durante l’intervento Salvo Messina ha elogiato pubblicamente la lista del candidato Salvo Garito per la validità dei programmi e delle idee, inoltre non sono mancate alcune tirate d’orecchio sia a Laccoto che alla Ricciardello in merito ai temi che hanno caratterizzato questa lunga campagna elettorale brolese, come la questione bilanci.

Questa sera i comizi conclusivi, tutti al palatenda. Nell’ordine parleranno, Salvo Garito alle ore 20:30, Pippo Laccoto alle 21:45 e Irene Ricciardello alle 23:00.

Continua a leggere altre notizie su
Brolo