98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Corsa contro il tempo per scongiurare l’emergenza rifiuti, il vicesindaco Salvatore Oriti incontra il prefetto

Acquedolci – Dopo lo stop della raccolta dei rifiuti dallo scorso 10 aprile , prevista sino al prossimo giovedì , 18 aprile, il vicesindaco Salvatore Oriti, che detiene la delega all’Emergenza Rifiuti, ieri ha incontrato il prefetto Maria Carmela Librizzi.

Con una nota  firmata dall’amministratore della società Niem s.r.l è stata comunicata la sospensione del servizio di conferimento negli impianti  di compostaggio convenzionati. La raccolta, stando così le cose dovrebbe riprendere regolarmente il 19 aprile ( Venerdì Santo). Il problema scaturirebbe, secondo quanto afferma la società Niem, dalle inadempienze del comune debitore per importo pari ad euro 261 mila euro. Oriti, dopo l’appello rivolto dal sindaco Alvaro Riolo ha incontrato il prefetto ed illustrato la delicata situazione, il cui perdurare potrebbe determinare una grave emergenza igienico sanitaria.

Il vicesindaco Oriti ha prospettato un accordo che prevede l’impegno dell’ente di reperire e corrispondere le risorse utili per il pagamento di una quota del debito. “ Ringrazio il prefetto- afferma il vicesindaco Oriti- per la sensibilità e la disponibilità mostrata, alla quale ho esposto tutti i tentativi della nostra amministrazione per giungere al riequilibrio dei conti, in passivo per oltre 3 milioni di euro”. Sabato mattina  è stato organizzato un consiglio comunale aperto alla cittadinanza sulla questione

Continua a leggere altre notizie su
Acquedolci