98zero

Lavoratori precari e stabilizzazioni a Brolo. Adesso si può

Brolo – “Solo adesso che il Ministero ci ha comunicato che i bilanci sono in ordine, possiamo intervenire concretamente. Proprio per questo mi impegno ad attivare un processo di stabilizzazione entro il 31 dicembre dell’anno in corso”.

E’ quanto affermato  dal Sindaco di Brolo, Irene Ricciardello, dopo il parere favorevole del Ministro dell’Interno all’approvazione dei bilanci pluriennali.

Finalmente con i bilanci a posto, l’Amministrazione di Brolo potrà mettere mano al delicato tema della stabilizzazione dei precari storici dell’Ente. I Precari e gli ASU sono una risorsa importantissima ed i Comuni espletano gran parte dei servizi grazie alla loro fattiva attività, quindi diventa doveroso e necessario per le Amministrazioni Comunali che si trovino le risorse necessarie a garantire la loro continuità lavorativa. E La legge 27 del 2016 dà facoltà ai comuni, con i conti in regola, di procedere alla loro stabilizzazione, “cosa che faremo anche a Brolo”.

“Sono fiduciosa – continua Irene Ricciardello – che il governo regionale affronterà con serietà la questione, così come è stato fatto per la prima volta nella storia per il precariato storico degli enti locali, avviando anche per gli ASU un percorso di stabilizzazione. Proprio per questo ho fiducia nel Presidente Nello Musumeci e nel nostro rappresentante messinese, l’assessore Bernardette Grasso, che trova sempre una parola di conforto per le comunità nebroidee e che ha sempre guardato con attenzione il mondo del precariato che lei ben conosce anche con l’esperienza da sindaco che ha maturato precedentemente.”

Continua a leggere altre notizie su
Brolo
Invia una Segnalazione