98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

A Piraino 5 persone avviate al lavoro grazie ai tirocini inclusivi del Distretto n.30

Piraino – Si è svolta, presso la delegazione di Gliaca di Piraino, la cerimonia d’avvio dei tirocini inclusivi finanziati con le risorse del fondo sociale europeo relativi al Pon Inclusione,  Avviso n. 3/2016 relativo al Reddito di inclusione (REI), per il sostegno dell’inclusione attiva.

Tale progetto, avviato dal Comune capofila Patti del Distretto n.30 di cui fa parte anche Piraino, si rivolge ai beneficiari della Carta REI che sono stati appositamente inseriti in una graduatoria e che verranno avviati in un percorso di Tirocinio di Inclusione Sociale presso le   aziende che aderiscono a tale iniziativa.

Sono 5 le persone, che al momento, saranno impiegate in questi tirocini presso aziende del Comune di Piraino, per un periodo di sei mesi. Presenti alla cerimonia i rappresentanti del Centro per l’Impiego di Capo D’Orlando, dott. Capace e Sig.Graziano, in quanto partner del progetto e le ditte che  hanno aderito all’iniziativa: “La Capannina” di Antonino Faranda, “Al.Ma.Re. Srl” di Alessandra Alessio e “Impresa edile di Aria Santino”. Alla cerimonia, oltre i tirocinanti, sono intervenuti anche  il Vice sindaco e Assessore ai servizi sociali di Piraino Dott. Carlo Amato,  la dott.ssa Noemi Petruzzo e l’assistente sociale dott.ssa Debora Caliò che, nel corso dei tirocini, svolgerà la funzioni di tutor.

Compiaciuta  l’Assistente Sociale e consigliere comunale di Piraino, Noemi Petruzzo, che ha seguito  tutto l’iter e il coordinamento dei tirocini inclusivi, insieme alle altre colleghe dei  Comuni  del Distretto n.30: “Siamo soddisfatti di essere riusciti ad avviare in azienda, nel complesso degli otto Comuni del distretto, 20 Tirocinanti che avranno l’opportunità di intraprendere un percorso di inclusione nel mondo del lavoro e di acquisire le competenze necessarie. Concluso il periodo di tirocinio di 6 mesi,  l’obiettivo è che tutti i soggetti coinvolti possano continuare tale precorso intrapreso attraverso l’effettivo inserimento in azienda. Ovviamente il progetto continua e, nel corrente anno,  verranno attivati ulteriori tirocini. Pertanto le aziende interessate possono continuare ad aderire all’iniziativa, predisponendo l’apposita modulistica disponibile presso gli uffici dei servizi sociali di ogni Comune del distretto“.

 

Continua a leggere altre notizie su
Piraino