98zero

Due giovani di Acquedolci e Capo d’Orlando alla conquista dell’Annapurna

Acquedolci – Andrea Ruberto, vulcanico giovane acquedolcese, in compagnia dell’orlandina Gabriella Lanza, ha intrapreso nei giorni scorsi un viaggio alla volta di Katmandu in Nepal. L’intento dei giovani è la conquista dell’Annapurna, il massiccio montuoso che si eleva per 8.091 metri sul livello del mare.

Ci sarà un obiettivo intermedio a quota 5.416 in prossimità del Passo Thorong La, preceduto da una sosta al lago Tilicho, il più alto del mondo. Si procederà oltre solo se le condizioni psico-fisiche lo consentiranno. Si tratta di una missione che richiederà una grande resistenza fisica per le altitudini elevatissime, alle quali è difficile respirare.

L’Asd Acquedolci seguirà da vicino l’impresa di Andrea, come presumiamo facciano tutti gli acquedolcesi che, grazie ad iniziative come questa, prima nel suo genere per la comunità, potranno raggiungere una delle vette più alte al mondo.

Continua a leggere altre notizie su
Acquedolci
Invia una Segnalazione