98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Sant’Agata Militello: ennesima aggressione verbale al Pronto Soccorso, infermiera rischia grosso

Sant’Agata di Militello – Ennesima aggressione verbale al pronto soccorso, che ha determinato l’intervento dei carabinieri della locale compagnia. Il fatto è successo nei giorni scorsi.

Un uomo, probabilmente stanco di aspettare, ha inveito pesantemente contro un’infermiera professionale, che stava prestando servizio e, precisamente, stava rilasciando delle informazioni ad un utente, in prossimità della porta di accesso. L’uomo che attendeva di essere visitato, dopo avere reiteratamente suonato il campanello del reparto, ha proferito parole ingiuriose e di offesa nei confronti dell’infermiera, invitandola più volte a rientrare negli ambienti del pronto soccorso.

Sono volati insulti pesanti, l’operatrice ha allertato i carabinieri che sono intervenuti per sedare gli animi. La situazione a detta di molti testimoni rischiava di degenerare, lo scontro fisico è stato impedito dall’arrivo delle forze dell’ordine. Sull’episodio è stata presentata formale denuncia.

In ordine di tempo, questa è soltanto l’ultima delle aggressioni subite dagli infermieri del pronto soccorso santagatese, dove lo scorso settembre un’altra professionista è stata vittima di un’aggressione fisica in piena regola. L’infermiera rischiò di essere presa a schiaffi da una paziente che stava medicando, ma fu presa per i capelli ed offesa pesantemente, fu liberata dall’intervento dei colleghi. Anche per quell’episodio è stata presentata formale denuncia, che all’epoca fu registrato e consegnato ai militari.

A denunciare per primo la vicenda, il rappresentante locale della Cisl sanità Francesco Muschio: «Il pronto soccorso si è trasformato in una zona franca dove ognuno si sente libero di aggredire un camice bianco per poca pazienza o congetture», del quale fa parte l’infermiera aggredita . Anche il sindacato ”Nursing Up” rappresentato da Biagio Proto, condannò la violenza subita dall’infermiera e disse con fermezza “Basta“ alle aggressioni subite dal personale in servizio.

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Agata M.llo