98zero

Dolore in città per la tragedia costata la vita al centauro Giuseppe Santamaria

Barcellona – C’è tanta tristezza in città per la tragica fine di Giuseppe Santamaria, 48 anni, da tutti conosciuto come Pino.

La sua moto Ducati ieri mattina si è scontrata frontalmente con un furgone sulla SS185, tra Mazzarrà Sant’Andrea e Novara di Sicilia. Il centauro viaggiava in direzione monte mare. Un dolore intenso. Santamaria era molto conosciuto in città per la sua grande passione verso le moto, Ducati in particolare. E anche per avere giocato a calcio nell’Orsa. Oggi tanti amici lo piangono. Tantissimi hanno affidato a Facebook un messaggio di cordoglio, un messaggio di affetto.

“Il re delle moto”, lo ha definito qualcuno, ricordando il suo “cuore buono”. Un tratto di strada maledetto quello in cui si è verificata la tragedia di ieri mattina. Già nell’aprile del 2017 aveva perso la vita un altro motociclista in sella a una Ducati 750, scontratasi con un’auto. Altri incidenti si sono verificati nel tempo, al punto che i sindaci di Mazzarrà Sant’Andrea, Carmelo Pietrafitta e di Novara di Sicilia, Gino Bertolami, hanno lanciato un appello affinché vengano intensificati i controlli sulla 185.

Continua a leggere altre notizie su
Barcellona