98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Niente carri allegorici per il 2019 ad Acquedolci. Pronto progetto per capannone

Acquedolci – Niente carri allegorici per il 2019, ma pronto il progetto per la sistemazione del capannone devastato l’anno scorso dalle fiamme.

“Pronto un progetto da oltre 70 mila euro che prevede l’allargamento della struttura, la divisione tra lo spazio in disponibilità dell’amministrazione e quello da consegnare ai carristi”.

Lo annuncia il sindaco Alvaro Riolo: “Il Carnevale è molto importante per Acquedolci ed è uno degli avvenimenti al quale la comunità tiene molto, una manifestazione che ha un seguito notevole sui Nebrodi, purtroppo l’anno scorso, come tutti sapranno, il capannone comunale che ospitava i carri è stato incendiato ed era priorità dell’amministrazione provvedere a ripararlo, mettendolo in sicurezza”.

“In realtà- spiega Riolo–  non ci siamo riusciti per tempo perchè i costi sono lievitati e la spesa prevista era molto gravosa per le casse del comune, si parla di almeno 40 mila euro. Non si è pertanto riusciti a fare in tempo per l’edizione 2019″.

Il sindaco parla anche degli incontri con i carristi che avrebbero deciso di non realizzare manifestazioni inutili indicando di capitalizzare i risparmi per investire sul capannone distrutto. “Abbiamo provato- afferma il primo cittadino –  a trovare delle strutture alternative nei comuni limitrofi  da poter utilizzare per questo fine e non abbiamo trovato niente. Abbiamo interloquito con i carristi per valutare la possibilità di realizzare il Carnevale senza utilizzare il capannone, magari con dei carri più piccoli e gli stessi hanno detto di no. Abbiamo chiesto eventualmente ai carristi stessi di valutare un Carnevale diverso, non necessariamente con dei carri ma con un “Villaggio della Cartapesta” e anche questa ipotesi non è stata accettata”.

Anche l’opposizione consiliare aveva invitato l’amministrazione a destinate i 24mila euro in precedenza stanziati per le manifestazioni carnascialesche 2019, in favore della sistemazione del capannone ed  in linea con il progetto già elaborato dall’Ufficio Tecnico.

Continua a leggere altre notizie su
Acquedolci