98zero

Efficientamento energetico. Ammessi al finanziamento i progetti dei Comuni di Brolo, Gioiosa Marea e Piraino

Brolo – Sono 139 le istanze dei Comuni ammessi al finanziamento per la riqualificazione e l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione, nell’ambito del Programma operativo Fers/Sicilia 2014/2020, Asse prioritario 4, dedicato all’energia sostenibile e qualità della vita.  Con Decreto del Dirigente Generale dell’Assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità n. 94 dell’8/2/2019, sono stati dichiarati ammissibili, per un totale di 177.658.469,68 euro, i progetti di molti comuni messinesi, tra i quali  quelli di Brolo, Gioiosa Marea e Piraino.

Il progetto del Comune di Brolo  prevede il servizio di gestione degli impianto di pubblica illuminazione con riqualificazione ed efficientamento energetico degli stessi nell’ambito comunale e che guarda anche con massima  attenzione all’illuminazione nel centro storico, che punta verso una energia pulita tendente al risparmio energetico, che inserirà anche dei pali domotici a disposizione dell’utenza.

Il costo dell’intero progetto di 2.086.71,04 euro prevede un contributo di €  848.793,42  e una quota cofinanziata di 1.257.907,62 euro.

Il progetto del Comune di Gioiosa Marea prevede l’adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di pubblica illuminazione, come la sostituzione delle lampade tradizionali esistenti con nuove lampade al led e l’installazione di sistemi automatici di regolazione attraverso i quali il Comune potrà migliorare l’efficienza del suo sistema di illuminazione e ottenere, di conseguenza, un significativo risparmio economico.

Il costo dell’intero progetto è di € 2.693.936,64 e prevede un contributo di € 1.139.185,46 e una quota cofinanziata di € 1.154.751,18.

Il progetto del Comune di Piraino prevede, invece, il servizio di gestione ed efficientamento energetico degli impianti di pubblica illuminazione del comune delle due torri.

Il costo dell’intero progetto è di € 1.658.476,08  e prevede un contributo di € 710.524,44 e una quota cofinanziata di € 947.951,59.

Il Sindaco Maurizio Ruggeri a proposito dell’ammissione del progetto al finanziamento ha dichiarato:”era un progetto su cui nutrivo speranze e che ci ha visti impegnati sempre nell’ottica della riduzione dei consumi energetici. È da quando sono stato eletto che mi sforzo di ridurre i costi delle bollette. Nell’anno 2017 – ha proseguito –  i costi energetici degli impianti idrici (acquedotto e fognatura) sono stati circa 510.000€, nel 2018 portando il Comune fuori dal regime di salvaguardia e facendo dei lavori su diverse pompe di alcuni pozzi abbiamo abbassato i costi a circa 335.000€. Inoltre passando al led su tutto il territorio comunale avremo ulteriori risparmi”.

I tre Comuni interessati, ora,  dovranno  aspettare dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia, i visti di competenza per poter bandire le gare di appalto.

Continua a leggere altre notizie su
Brolo