98zero

Ruggeri:”Approvato il progetto di ripascimento della costa per Calanovella”

Piraino – Una situazione insostenibile che va avanti ormai da troppo tempo quella relativa agli interventi per la messa in sicurezza di Calanovella Mare e del Complesso Edilizio “Piraino Mare”.

Da tempo, infatti, i proprietari delle strutture ricettive e delle case interessate  richiedevano con forza un intervento urgente dell’Amministrazione comunale per la grave situazione di pericolo causata dall’erosione dell’arenile, costretti ad intraprendere azioni giudiziarie definite con la condanna del Comune di Piraino, in solido con l’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente, ad eseguire, ognuno per quanto di sua competenza, gli interventi per la messa in sicurezza individuati dal Consulente Tecnico incaricato dal Tribunale. Malgrado la condanna nessuna azione era stata intrapresa, tanto che il Tribunale di Patti aveva stabilito una penale per ogni giorno di ritardo dell’esecuzione dei lavori pari ad € 50,00 al giorno per ogni proprietario danneggiato, che sarebbe dovuta essere corrisposta  dalle Amministrazioni inadempienti a partire dal mese di Giugno 2016.

Finalmente dopo anni di battaglie,  la “telenovela Piraino Mare” sembra essere, a detta del Sindaco di Piraino Maurizio Ruggeri, destinata a risolversi.  “E’ stato approvato – ha dichiarato il primo cittadino di Piraino –  nei giorni scorsi dall’Amministrazione comunale “il progetto di ripascimento della costa per Calanovella” che prevede tra l’altro opere puntuali di consolidamento a Piraino Mare. Dopo l’ennesima mia nota di sollecito alla Protezione Civile regionale e provinciale è stato fatto anche un sopralluogo con alcuni funzionari della protezione civile stessa allo scopo di prevedere un intervento urgente a protezione degli immobili ivi insediati”.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino