98zero

Scoppia caldaia colpita da un fulmine. Due feriti

Messina – Un fulmine colpisce la caldaia e fa scoppiare un incendio. Due le persone rimaste ferite.

E’ il bilancio dell’incendio divampato ieri in una casa di Massa San Giorgio in via Sant’Antonio. A far scoppiare l’incendio sarebbe stata una saetta che ha colpito l’abitazione provocando un cortocircuito alla caldaia con fuoriuscita di gas e da qui il successivo rogo.

Tutto è successo dopo le 20. A casa si trovavano madre e figlia, la prima di oltre ottant’anni con difficoltà a deambulare è stata salvata grazie ai vicini di casa che quando si sono resi conto della situazione non hanno esitato a prestare i primi soccorsi riuscendo a trasportare la donna fuori dalla sua abitazione. Portata in ospedale sembrerebbe aver riportato un’intossicazione da fumo, ha invece riportato alcune ustioni in varie parti del corpo la figlia che non corre pericolo di vita, ma resta comunque sotto controllo all’ospedale Papardo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per spegnere l’incendio e i medici del 118 con un’ambulanza.

Continua a leggere altre notizie su
Messina
Invia una Segnalazione