98zero

L’Ospedale di Sant’Agata va potenziato, altro che ridimensionato”. La Nursingup denuncia carenza personale

Sant’Agata Militello – La segreteria Nursingup Messina dopo avere inviato nota alla direzione generale dell’asp di Messina, in data odierna ha ricevuto la convocazione per domani pomeriggio alle 17, nei locali DELL’ASP di via la Farina.

“Andremo a rappresentare la grave condizione in cui versa la u.o. di medicina interna del p.o. santagatese, scrive il sindacato in una nota. Vi è un costante esubero di posti letto occupati, rispetto alla dotazione organica attualmente in forza al reparto, per quanto concerne personale sanitario infermieristico e di supporto. Gli infermieri stanno vivendo disagi nella gestione abnorme di pazienti. In barba ad ogni norma in merito al rischio clinico, nella medicina di sant’Agata si ricovera. La situazione sta diventando critica per gli infermieri”.

La segreteria Nursingup Messina scrive ancor ache “Vengono oberati di lavoro extra. I pazienti non riescono a poter fruire di adeguata assistenza , ma non per colpa del personale. Se il servizio è garantito, ciò è grazie alla serietà ed abnegazione degli infermieri. Ma ciò non può essere motivo di serenità. Se gli infermieri lavorano tanto e sotto stress, aumentano i rischi per l’utenza. È questo che abbiamo denunciato alla direzione aziendale. Si metta un freno all’eccesso di ricoveri in esubero, si assegni personale. Questa é la dimostrazione che l’ospedale di Sant’Agata va solo potenziato, altro che ridimensionato. La richiesta di salute da parte dei cittadini c’è, anche oltre il normale. Di ieri è la notizia che due pazienti dei Nebrodi hanno trovato posto nel ragusano, per via di indisponibilità nelle utic della nostra provincia. I bisogni dei cittadini sono notevoli. Gli ospedali vanno dotati di mezzi e risorse umane. Sant’Agata merita centralità, vista il notevole numero di abitanti dell’hinterland. Non si può giocare né sulla pelle dei cittadini, né su quella dei lavoratori. Il personale infermieristico della medicina, per tramite Nursingup lancia l’allarme a tutela dei cittadini bisognosi di cure. Non é più procrastinabile l’assegnazione di personale nel p.o. di sant’Agata”.

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Agata M.llo
Invia una Segnalazione