98zero

Inaugurato “Scia nel Parco” per sci di fondo e ciaspole a “Portella Femmina Morta”

Cesarò – E’ stato inaugurato “Scia nel Parco”, il progetto che vede protagonisti, nel periodo invernale, i mondi dello sci di fondo e delle ciaspole, immerso nel suggestivo e incontaminato paesaggio di “Portella Femmina Morta”, a 1500 metri sul livello del mare, nel territorio di Cesarò.

Il progetto, che ad oggi vede la partecipazione e collaborazione dei comuni del comprensorio di Alcara Li Fusi, San Fratello, San Teodoro, Troina, Maniace, Randazzo, Floresta, Ucria, Mistretta, Capizzi, Caronia, Galati Mamertino, Longi, San Marco D’Alunzio, Sant’Agata di Militello e Acquedolci, ha portato alla realizzazione di un percorso lungo 4 km prontamente curato dal battipista dell’Ente Parco dei Nebrodi, che facendo su e giù per l’intero percorso, va a garantire un fondo perfettamente liscio e livellato per una maggiore esperienza per gli appassionati, che avranno inoltre la possibilità di avventurarsi fino al lago Maulazzo, che in questo periodo è ancora completamente ghiacciato. Buona la prima, con la partecipazione di oltre 300 presenze. Da sottolineare, inoltre, anche la presenza costante di polizia municipale, carabinieri, guardaparco e forestale.
Continua a leggere altre notizie su
Cesarò
Invia una Segnalazione