98zero

Mozione della minoranza su attivazione servizio notturno elisuperficie di Pianetta

Sant’Agata Militello – I consiglieri comunali Melinda Recupero, Carmelo Sottile, Giuseppe Puleo, Monica Brancatelli e Nunziatina Starvaggi hanno presentato una mozione al Sindaco di Sant’Agata Militello, al presidente del consiglio comunale ed al segretario sull’attivazione del servizio notturno dell’elisuperficie di Pianetta.

Di seguito il testo integrale della mozione.

Oggetto: attivazione servizio notturno dell’elisuperficie di località Pianetta.

 

I sottoscritti,  nella qualità di Consiglieri Comunali del Comune di Sant’Agata di Militello, ed esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni connesse all’espletamento del mandato amministrativo

Premesso

– che a far data dall’ 1 aprile 2015 l’amministrazione comunale allora in carica, guidata dal Sindaco Carmelo Sottile, avviò l’attività di servizio dell’elisuperficie di località Pianetta del Comune di Sant’Agata di Militello, l’importante struttura utile all’intero hinterland nebroideo ed al servizio del locale presidio ospedaliero, affidandone la gestione alla società “Elipista srl” di Modica;

– che l’operatività dell’impianto venne autorizzata solo per le ore diurne,  con l’impegno da parte dello stesso gestore di richiedere all’ENAC, l’ente nazionale per l’aviazione civile, l’attivazione del servizio anche nelle ore notturne, essendo la pista già attrezzata all’atterraggio con sistema radiocomandato dotato di autonomia elettrica continua e di gruppo elettrogeno;

– che l’utilizzo dei voli notturni necessita l’assolvimento di alcune prescrizioni imposte dall’ Enac;

– che la precedente amministrazione ha lavorato quasi per tutto il periodo della legislatura in notevole ristrettezza economica, con bilanci finanziari resi inefficaci perché approvati in ritardo;

– che alcune prescrizioni impartite dall’Enac, tra le quali quella relativa all’abbassamento della flora vegetale arborea limitrofa all’elipista,  sono state già superate una volta avute le disponibilità economiche necessarie;

– che la presenza del solo gruppo elettrogeno non è sufficiente a garantire l’attivazione h24 e quindi anche nelle ore notturne;

– che per tali motivi, ad oggi, l’elisuperficie garantisce il servizio solo nella fascia giornaliera, malgrado sia stato già effettuato dalla precedente amministrazione, una volta acquisita la disponibilità finanziaria (risorse provenienti dal Fondo di Riserva del Bilancio 2017), l’impegno spesa, ed avviata la procedura con Enel Energia per la realizzazione di una nuova cabina elettrica nei pressi della pista, per garantire costantemente un’ adeguata fornitura elettrica, in quanto prescrizione imprescindibile per ottenere la necessaria autorizzazione da parte dell’Enac  ai fini dell’utilizzo della pista anche nelle ore notturne;

Considerato

– che l’elisoccorso sanitario garantisce un’ assistenza ad alto livello, con tempi di intervento molto rapidi, permettendo una veloce ospedalizzazione dei pazienti nella struttura ritenuta più idonea, anche se questa è distante dal luogo dell’evento;

– che, pertanto, il servizio di elisoccorso è ormai indispensabile per garantire il diritto alla salute dei cittadini e migliorare la qualità della vita, e va, dunque, salvaguardato e rinforzato, assicurando un pronto intervento anche durante le ore notturne;

Tutto ciò premesso e considerato,

                                                        si propone

al Consiglio Comunale di approvare la presente mozione, che impegna il Sindaco e l’amministrazione comunale ad attivare tutte le procedure necessarie, o a proseguire le iniziative già intraprese in tal senso, per procedere all’adeguamento – anche alla luce delle più recenti normative di settore – dell’esistente area di atterraggio di località Pianetta, al fine di un suo imminente utilizzo anche durante le ore notturne, dotandola di idoneo impianto di illuminazione e della necessaria certificazione da parte dell’Enac.

Si chiede inoltre di inserire la stessa all’O.d.G. del primo Consiglio Comunale utile e comunque non oltre i termini previsti dal Regolamento Comunale.

 

 

 

 

Continua a leggere altre notizie su
Sant'Agata M.llo
Invia una Segnalazione