98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Un incidente che ha sconvolto un’intera comunità. Sotto sequetro il motorino del giovane

Caronia – Scivola con lo scooter e va a sbattere contro una ringhiera, muore un quindicenne di Caronia.

A perdere la vita, Mattia Calcavecchia che, nel violento impatto, nonostante indossasse il caso protettivo sarebbe morto sul colpo. Secondo una prima ricostruzione al vaglio dei carabinieri della locale stazione, il giovane intorno alle 17:30, stava percorrendo una strada in discesa, adiacente alla circonvallazione, nei pressi del cimitero di Caronia, quando per cause in corso di accertamento, avrebbe perso il controllo del mezzo, presumibilmente a causa dell’ asfalto reso scivoloso dalle abbondanti precipitazioni abbattutesi sul territorio.
Per una sfortunata coincidenza il quindicenne che indossava regolarmente il casco protettivo, è finito fuori strada e ha urtato violentemente contro una ringhiera in ferro di una piccola piazzetta (nella foto). Un impatto che si è rivelato letale per il centauro che è morto sul colpo. Vani infatti si sono rivelati i soccorsi, intervenuti sul luogo della tragedia, il personale medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.
Un destino crudele che non l’ha risparmiato, per la seconda volta, da piccolino aveva già rischiato di morire per aver ingerito una nocciolina, tanto da dovere essere operato d’urgenza. Lo scooter, un MBK Booster, di colore celeste, si trova sotto sequestro presso il deposito Aci dei F.lli Ruberto di Acquedolci per eventuali accertamenti tecnici che potranno essere disposti dall’Autorità giudiziaria competente per chiarire l’ esatta dinamica del fatale sinistro.
Mattia frequentava con profitto il secondo anno dell’istituto tecnico di Sant’Agata Militello, lascia il papà Nino, operaio, la mamma Graziella Sferruzza, casalinga , due sorelle ed un fratello, lo sfortunato giovane era il più piccolo della famiglia. La notizia della prematura scomparsa del ragazzo ha gettato l’intera comunità nella disperazione, il sindaco Antonio D’ Onofrio, si è recato subito a casa della famiglia per esprimere cordoglio e vicinanza per la drammatica perdita, ha inoltre preannunciato la proclamazione del lutto cittadino, per l’intera durata delle esequie, che dovrebbero svolgersi domani pomeriggio. In processione gli abitanti di Caronia si sono stretti intorno alla famiglia, stimata e benvoluta da tutti. La notizia della tragica scomparsa di Mattia è subito rimbalzata nell’intero comprensorio nebroideo, numerosi messaggi sono stati postati sui social network da amici e compagni di classe tutti lo ricorderanno per il suo carattere solare ed il sorriso contagioso.
Foto pubblicata questa mattina su Gazzetta del Sud
Continua a leggere altre notizie su
Caronia