98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Eolie da giorni isolate, passeggeri bloccati a Milazzo, aliscafi e traghetti fermi nei porti per il maltempo.

Isole Eolie – A Milazzo sono bloccati un centinaio di cittadini, tra i quali anche alcuni eoliani giunti dall’Australia. Il mare molto mosso, che ha raggiunto forza 6-7 e le raffiche di vento, provenienti da ovest hanno anche raggiunto i 50 chilometri orari.

La nave cisterna Attilio Ievoli della Marnavi da Napoli ha sfidato il mare in tempesta e ha trasportato 5450 tonnellate di acqua. Ieri mattina è giunta a Lipari e ne ha scaricate 1800 tonnellate. Nel porto mamertino sono fermi anche diversi camion carichi di derrate alimentari. La situazione più critica si registra nelle isole minori Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi, che dall’inizio dell’anno sono quasi sempre rimaste prive di collegamenti marittimi. A Filicudi è stato rinviato dal presidente del consiglio comunale, Giacomo Bivianosi, l’assemblea cittadina “ in trasferta”, fissata per ieri.

Data la situazione di grave emergenza venutasi a determinare, L’assessore ai Trasporti del comune di Lipari, Davide Merenda ha affermato: “Da Milazzo, ieri alle 14,30 è partita la motonave il traghetto “Laurana”, per Vulcano e Lipari , per ritornare nel tardo pomeriggio nella Città del Capo. Ringraziamo per la collaborazione la compagnia di navigazione “iremar Caronte&Tourist”, che anche in questo caso è venuta incontro alle necessità di spostamento dei nostri concittadini”. E’ inoltre salpato un aliscafo della Liberty Lines alle ore 17:30 per Vulcano, Lipari e Santa Marina Salina. Interdetta dalla Capitaneria di Porto l’ex spiaggia Calandra.

La neve è tornata ad imbiancare i Nebrodi. Si registrano nevicate anche a quote relativamente basse. Sui Nebrodi è nevicato a Galati Mamertino, Miltello Rosmarino e negli altri centri a quote superiori i 400 metri.

Continua a leggere altre notizie su
Isole Eolie