98zero

Il Comune chiede anticipazione di cassa per oltre 6 milioni di € ma il rendiconto ancora non è passato dal Consiglio.

Capo d’Orlando – Lo scorso 7 gennaio la Giunta ha deliberato la richiesta all’Istituto bancario dell’Ente l’anticipazione di tesoreria per l’esercizio finanziario 2019 fino ad un importo massimo di euro 6.372.904,17. La minorazna presenta una interrogazione chiedendo al Sindaco di ritirare, in autotutela, la delibera in questione in quanto il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2017, ancora deve essere sottoposto al vaglio del Consiglio comunale per la regolare approvazione.

Di seguito il testo integrale dell’interrogazione presentata dai consiglieri comunali Gaetano Gemmellaro, Sandro Gazia, Gaetano Sanfilippo Scimonella, Daniela Triliò, Salvatore Alessio Micale e Angiolella Bottaro:

Oggetto: Interrogazione URGENTE  – richiesta anticipazione di tesoreria esercizio finanziario anno 2019.

I sottoscritti Consiglieri Comunali, Gaetano Gemmellaro, Sandro Gazia,  Gaetano Sanfilippo Scimonella, Daniela Trifilò,  Salvatore Alessio Micale e Angiolella Bottaro,

premesso che:

-con delibera di Giunta Municipale n. 1 del 07 gennaio 2019 il Sindaco ha richiesto all’Istituto bancario dell’Ente, l’anticipazione di tesoreria per l’esercizio finanziario 2019 fino ad un importo massimo di euro 6.372.904,17;

-l’anticipazione di tesoreria, risulta essere una concessione da parte del tesoriere comunale di liquidità al fine di dar fronte a momentanee necessità di cassa dell’Ente Comune;

-il ricorso all’anticipazioni di tesoreria per l’anno in corso, è pari ai quattro dodicesimi delle entrate accertate dei primi tre titoli del penultimo anno precedente (2017)  del Rendiconto di Gestione, regolarmente approvato dal Consiglio Comunale, (Legge n.145/2018);

considerato che:

-il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2017, ancora deve essere sottoposto al vaglio del Consiglio comunale per la regolare approvazione, nonostante l’intervento sostitutivo ai sensi dell’art. 109/bis dell’O.R.EE.LL. da parte dell’Assessorato Regionale delle Autonomie Locali che con D.D.G. n. 195 del 25.07.2018 ha nominato il commissario ad acta per la verifica degli adempimenti contabili omessi dall’Ente comune; 

per quanto sopra premesso e considerato,

i sottoscritti Consiglieri comunali interrogano la S.S. per conoscere e/o sapere

-se non ritiene opportuno ritirare in autotutela e successivamente annullare  la delibera di Giunta Municipale n. 01 del 07 gennaio 2019 – richiesta anticipazione di tesoreria per l’esercizio finanziario 2019, pari ad euro 6.372.904,17 nelle more dell’approvazione da parte del Consiglio comunale del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2017.

Chiedono la risposta scritta e l’inserimento all’ordine del giorno nel prossimo Consiglio Comunale.

Continua a leggere altre notizie su
Capo d'Orlando
Invia una Segnalazione