98zero

Boom di visitatori per la prima rappresentazione del presepe vivente

Militello Rosmarino – Grande successo ed affluenza di pubblico per la prima rappresentazione del presepe vivente, organizzata dal circolo Anspi “S. Biagio” di concerto con l’amministrazione comunale e le associazioni locali.

Nella magica atmosfera del seicentesco borgo medievale “Largo Matrice”, i circa 130 figuranti impegnati nel progetto faranno rivivere le tappe fondamentali della nascita di Cristo, accompagnati dalle note musicali e dai canti dei “novenatori”. Le scene presepiali allestite, per un totale di 40 siti, all’interno di un percorso che si articola tra archi, vicoli, piazzette, vecchie abitazioni e magazzini del borgo, riproduce fedelmente ambienti caratteristici di vita quotidiana e familiare, gli antichi mestieri e le arti di una volta,la farmacia, le case, i luoghi d’intrattenimento a testimonianza delle difficili condizioni economiche della Sicilia degli anni 20. Sono stati inoltre predisposti due stand , nei quali il pubblico ha potuto degustare prodotti tipici dei Nebrodi. Il coordinamento culturale dell’evento è stato curato da Salvatore Blogna, la direzione artistica affidata a Nino Restifo, Salvatore Raffaele e Giuseppe Cardillo. Presenti al taglio del nastro insieme al sindaco Salvatore Riotta ed all’amministrazione comunale, l’assessore regionale Bernardette Grasso, il vice questore aggiunto del Commissariato di Polizia di Capo d’Orlando, Carmelo Alioto, il commissario di Sant’Agata Militello, Cettina Pirrotti. L’evento sarà ripetuto il 30 dicembre ed il prossimo 6 gennaio, a partire dalle 20.

Continua a leggere altre notizie su
Militello Rosmarino