98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Dopo 30 anni i contrattisti comunali hanno il loro contratto. 20 a Capri Leone, 35 a Sinagra

Capri Leone – Alla presenza del sindaco Borrello e di una delegazione dell’amministrazione, sotto la direzione della segretaria comunale D.ssa Crimi, e del responsabile del personale Sig. Raimondo, i “precari contrattisti” in servizio presso il comune di Capri Leone hanno firmato il loro contratto a tempo indeterminato diventando così, a pieno titolo, dipendenti comunali.

Di fatto i 20 lavoratori stabilizzati prestano la loro opera presso l’ente ormai da 30 anni, e, con il pensionamento nel corso degli anni di numerosi dipendenti, sono loro, per circa due terzi dell’organico, a mandare avanti la macchina comunale.

Decisiva, per raggiungere questo obiettivo, è stata la volontà del governo Musumeci che, con gli ultimi provvedimenti legislativi adottati dall’assessore alla Funzione Pubblica ed Enti Locali Bernardette Grasso ha riconosciuto ai comuni il contributo per i contrattisti fino al loro pensionamento.

Viva soddisfazione ha espresso il sindaco Filippo Borrello, che si è detto felice di aver legato il proprio nome ad un  momento storico come questo. Presente anche l’On. Grasso in doppia veste di assessore regionale e di ex sindaco che per 12 anni ha convissuto con questi lavoratori, e che ha fortemente voluto questo traguardo da primo cittadino ieri e da assessore oggi.

Storica firma anche dei 35 contratti a tempo indeterminato per gli oramai ex precari dell’art. 23 del Comune di Sinagra. La FP CGIL sempre presente e fattiva, augura a tutti i lavoratori da trent’anni ancora oggi precari, di poter raggiungere tale meta e vivere la stessa gioia dei colleghi di Sinagra.

 

Continua a leggere altre notizie su
Capri Leone