98zero

La pericolosità della S.S. 113 tra Gioiosa Marea e Piraino. Ieri una frana di modeste dimensioni

Gioiosa Marea/Piraino – L’abbondante pioggia caduta in queste ultime ore, ha fatto ritornare in primo piano il problema sicurezza per gli automobilisti che percorrono abitualmente la strada statale 113 tra i comuni di Gioiosa Marea e Piraino.

Il tratto di strada in questione, negli anni passati, è stato continuamente, soprattutto nel periodo invernale,  luogo di frane e smottamenti, che in più di un’occasione hanno lasciato il comune di Gioiosa Marea del tutto isolato, per la contemporanea chiusura della S.S. 113 nel tratto di strada tra i comuni di Gioiosa Marea e Patti.

Nella giornata di ieri, in località Zappardino, è stata segnalata una frana di modeste dimensioni, che ha creato solo qualche disagio alla circolazione, in quanto, per fortuna, non transitava nessuno al momento del cedimento. In località Falconaro, in prossimità della Torre delle Ciavole, si segnalano piccoli smottamenti che hanno provocato pericolosi rigonfiamenti delle reti di protezione, poste a protezione del costone roccioso. In entrambi i casi è stato  tempestivo l’intervento degli operai dell’Anas, che prontamente hanno messo in sicurezza il tratto di strada interessato.

Le abbondanti piogge di queste ultime ore, però fanno temere che altri fenomeni avversi possano verificarsi su questo tratto di strada,  dove frane e smottamenti sono  divenute ormai una “consuetudine” che causano inevitabili disagi a chi percorre quotidianamente la statale.

Foto Calogero Barone

Continua a leggere altre notizie su
Gioiosa Marea
Invia una Segnalazione