98zero

Il sindaco Ruggeri dichiara guerra al volantinaggio selvaggio

Piraino – Il Sindaco Ruggeri, al fine di contenere la cattiva abitudine del volantinaggio indiscriminato su tutto il territorio comunale e di tutelare il decoro urbano del paese, ha preso una decisa posizione contro il volantinaggio selvaggio, emettendo un’ordinanza sindacale che disciplina tale fenomeno per limitare il degrado ambientale ed agevolare lo svolgimento del servizio di spazzamento.

Con una propria ordinanza, la n°36 del 13/12/2018, il primo cittadino di Piraino ha vietato, a tutte le società o/e organismi non a scopo di lucro “onlus”, di effettuare in tutto il territorio comunale pubblicità mediante volantini, affiggendo manifesti sui pali dell’illuminazione pubblica e della segnaletica stradale, sugli alberi o sulle pareti oppure ancora depositandoli a terra nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, davanti alle abitazioni, ai condomini o alle attività, nonché sotto le porte, negli androni e sulle auto, ad eccezione degli spazi predisposti dal Comune. Il divieto riguarderà anche la distribuzione di volantini, opuscoli, manifesti o altro materiale pubblicitario ai conducenti oppure ai passeggeri delle macchine agli incroci; non sarà nemmeno possibile lanciare buoni-sconto, biglietti omaggio e materiale simile per strada.

Verrà invece consentito, rispettando però quanto stabilito dalla legge ed a determinate condizioni, distribuire depliant commerciali “porta a porta”, lasciandoli nelle cassette postali, ma le ditte o gli incaricati delle operazioni di volantinaggio dovranno segnalare almeno tre giorni prima alla Polizia Municipale l’inizio delle operazioni. I trasgressori dell’ordinanza saranno soggetti a multa.

Continua a leggere altre notizie su
Piraino