98zero

Approvato il progetto esecutivo per il restauro e la messa in sicurezza dei Magazzini Cupane

Mirto – La Giunta Comunale mirtese, con la Delibera n. 184 del 30 Novembre 2018, ha approvato il progetto esecutivo di restauro, adeguamento e messa in sicurezza dei Magazzini Cupane, da adibire a sala conferenza e servizi annessi.

Il totale complessivo delle spese da effettuare ammonta a 1.098.404,61 euro, e il progetto esecutivo dei Magazzini Cupane comprende la relazione descrittiva, la relazione integrativa, la delibera di approvazione amministrativa, la documentazione fotografica, la pianta delle demolizioni e delle ricostruzioni, il progetto architettonico ed esecutivi di cantiere, le indagini della struttura, il verbale di verifica e il rapporto conclusivo di verifica.

Inoltre vengono anche allegati, alla documentazione del progetto, la validazione, gli elaborati degli impianti tecnologici, i documenti contabili (computo metrico estimativo, elenco e analisi prezzi, quadro incidenza manodopera, schema di contratto, competenze spese tecniche), il piano di manutenzione e il piano di sicurezza.

L’intervento progettuale rientra tra quelli rivolti alla “Riqualificazione di spazi urbani e di edifici pubblici di interessi storico-artistici e architettonici”. Gli interventi in programma sono atti al recupero e alla valorizzazione dei centri storici, e al miglioramento della qualità della vita, e prevedono il rinnovamento del tessuto edilizio ed urbanistico delle aree degradate e delle aree dismesse, attraverso il miglioramento delle infrastrutture sia primarie che secondarie e dell’edilizia pubblica.

Il progetto, che riguarda i Magazzini Cupane, è finalizzato al recupero, al ripristino e all’adeguamento dello stesso immobile, per adibirlo a sala conferenza e servizi annessi, e si basa anche sull’adeguamento alle normative vigenti in materia di sicurezza, impiantistica, risparmio energetico e abbattimento delle barriere architettoniche.

Il progetto esecutivo dei Magazzini Cupane gode del parere favorevole igienico-sanitario del Dipartimento di Prevenzione di Sant’Agata di Militello e del parere positivo del Genio Civile di Messina, riguardo ai fini sismici, e viene valutata in modo positivo la rispondenza del progetto alle norme sismiche.

Continua a leggere altre notizie su
Mirto