98zero

Sabato 15 dicembre un incontro di formazione per giornalisti. Si parlerà di libertà di stampa, diffamazione e querele temerarie

Brolo – Tra gli eventi formativi pubblicati dall’Ordine Giornalisti di Sicilia, per il mese di dicembre, spicca, senza ombra di dubbio, per l’attualità del tema trattato, l’incontro di formazione per giornalisti che si terrà sabato 15 dicembre a Brolo, presso la sala multimediale “Rita Atria”, sul tema della “Libertà di Stampa e doveri dei giornalisti – Diffamazione e querele temerarie”.

Introdurrà i lavori Massimo Scaffidi responsabile dell’ Ufficio Stampa del Comune Brolo, modererà i lavori Nuccio Carrara, giornalista, ed i temi dell’incontro saranno preceduti dai saluti del sindaco di Brolo Irene Ricciardello. Tra i docenti figurano Giulio Francese, Presidente Odg Sicilia, Francesco Pizzuto, avvocato e Presidente Ordine degli avvocati di Patti e Santino Franchina, Consigliere Nazionale Odg.

Al centro dell’attenzione, con la partecipazione dello stesso direttore di Centonove, ci sarà il caso di Enzo Basso, protagonista di una controversa querelle giudiziaria che l’ha visto uscire vincente, oggetto anche di interferenze e di “spiate” di Montante, e tipico esempio di come un sistema, quasi una tela di ragno, possa tentate di far tacere cronisti scomodi.

Enzo Basso, per la prima volta, parlerà, rispondendo a 109 domande, ai colleghi, raccontando e raccontandosi, tramuterà l’incontro formativo brolese oltremodo d’attualità che tra l’altro si snoderà sulle tematiche legate alle regole deontologiche dei giornalisti, diritto di cronaca e appunto sui condizionamenti della libertà di stampa.

I lavori si avvieranno alle 9:30 per concludersi alle 13:30. Per chi parteciperà al corso sono previsti 6 crediti formativi.  Per iscriversi basta collegarsi alla piattaforma Sigef.

Continua a leggere altre notizie su
Brolo
Invia una Segnalazione