98zero

Isole pedonale: molti dubbi e diverse soluzioni

Messina – Quando manca poco più di una settimana all’8 dicembre, data in cui tradizionalmente viene inaugurata l’isola pedonale di via dei Mille, consiglio e giunta discutono ancora sul da farsi.

La commissione viabilità ha partorito una proposta che vede la realizzazione per queste vacanze natalizie di un’isola pedonale ibrida tra la storica di via dei Mille e la nuova soluzione che vorrebbe chiudere il viale San Martino fino a via Nino Bixio. Una proposta votata dai consiglieri, che però è andata contro alle indicazione date a inizio seduta dal vicesindaco e assessore alla Mobilità Salvatore Mondello che spogliandosi dalla veste di amministratore, e indossando quella di tecnico, aveva ribadito che la soluzione dell’isola pedonale solo su viale San Martino ha una migliore fruibilità sotto il profilo del traffico. “Non è possibile invece farle contemporaneamente sul viale e sulla via dei Mille” aveva spiegato. L’aula dopo due ore di discussione ha votato esattamente il contrario con la proposta di un’isola pedonale natalizia che comprenderà la carreggiata nord del viale san Martino e la via dei Mille, entrambe fino a via Nino Bixio, quindi entrambe le direttrici che vanno a sud, mentre la corsia che va a nord sarà percorribile dalle auto, al pari di via Giordano Bruno, che va verso la stessa direzione.
La proposta adesso andrà in giunta per essere approvata, e poi di nuovo in consiglio per la votazione. La discussione sull’isola pedonale dovrebbe essere forse l’ultima perché il 6 dicembre arriveranno i primi risultati dello studio commissionato alla società di Perugia che permetterà di aver un quadro chiaro del piano del traffico urbano

Continua a leggere altre notizie su
Messina