98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

La SEER a scuola per il progetto “Educare al riciclo”, il paese raggiunge il 75% in relazione alla racconta differenziata dei rifiuti

Acquedolci – In occasione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti (SERR ), che si è tenuta in tutta Europa dal 17 al 25 novembre, l ‘ Istituto Comprensivo di Acquedolci ha promosso un ‘importante azione di sensibilizzazione rivolta agli studenti con l’ obiettivo di diffondere la cultura della raccolta differenziata, del recupero e della prevenzione del rifiuto.

A tal fine Il dirigente Francesco Mancuso ha sollecitato in tutti i plessi l’attivazione della raccolta differenziata, permettendo ai ragazzi di sperimentare attivamente l’importanza del riciclo e del possibile riutilizzo dei materiali. Gli studenti, inoltre, hanno avuto modo di riflettere sul tema scelto dalla SERR per il 2018, ossia “ La prevenzione dei rifiuti pericolosi”, attraverso un meeting organizzato dai Collaboratori del DS, Dott. Gianni Fontana e Dott. Anna Calcò, e moderato dal Dott. Francesco Fiasconaro, Dirigente della Multiecoplast, e del Dott. Fulvio Mavilia, esperto di sensibilizzazione ambientale. All’ incontro ha partecipato anche l’ Amministrazione Comunale nella persona del vicesindaco Dott. salvatore Oriti che è intervenuto comunicando l’ apprezzabile risultato del 75% ottenuto dal centro nebroideo in relazione alla racconta differenziata dei rifiuti. All’ Istituto sarà riconosciuto un attestato di Benemeranza in quanto ha reso i suoi giovani studenti, futuro della società locale, regionale, ed europea, attori principali del cambiamento.

Continua a leggere altre notizie su
Acquedolci