98zero

Rocca pareggia contro l’Iniziativa, Acquedolci raggiunto in testa dalla Cephaledium

Capri Leone – L’Usd Rocca di Capri Leone ha pareggiato 1-1 in trasferta contro l’Iniziativa-Due Torri, nella dodicesima giornata del Campionato di Promozione Girone B.

La formazione caprileonese torna dunque a muovere la classifica, dopo tre sconfitte consecutive, e si trova al nono posto in classifica con 16 punti, insieme alla Santangiolese (a 5 punti dalla zona playoff).

Non basta agli ospiti la rete di Niccolò Lupica (al suo primo gol stagionale), che aveva portato la sua squadra momentaneamente in vantaggio, e il risultato viene fissato sull’1-1 da uno sfortunato autogol di Simone Carcione.

Parte meglio l’Iniziativa e cerca di spingere sull’acceleratore nei primi minuti, non creando comunque azioni pericolose. Il Rocca risponde al 10′ con un tiro dai 20 metri di Protopapa, che viene bloccato dal portiere locale Giuttari. Al 13′ Lombardo prova con una conclusione da lontano, ma non sorprende Giuttari. L’Iniziativa si va vedere in avanti al 23′ con Tuccio, che penetra in area avversaria ma viene poi anticipato dal capitano ospite Prestimonaco. Al 27′ e al 43′ l’estremo difensore del Rocca Di Pane si salva su due tiri dal limite di Segreto e Mosca. Al 45′ il Rocca va vicino al vantaggio con una punizione dal limite di Carrello, che sorvola di poco la traversa.

Nella ripresa inizia meglio il Rocca e al 52′ spreca una doppia clamorosa occasione, per ottenere il vantaggio. Prima Carrello colpisce il palo dal limite dell’area, poi il terzino Incognito sulla ribattuta manda a lato. Al 57′ e al 59′ lo juniores Fallo tenta di trovare la via della rete con due tiri dai 25 metri, ma le sue conclusioni si perdono oltre la traversa. Il Rocca passa in vantaggio al 61′ con un colpo di testa di Lupica, che batte Giuttari su corner di Lombardo. L’Iniziativa pareggia i conti al 66′ con un autogol di Carcione, che insacca nella sua porta con un colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. I locali sfiorano il vantaggio al 79′ con l’ex Raveduto, che si libera in area ma poi calcia a lato. Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara Milone di Barcellona pone fine all’incontro.

Nel prossimo turno il Rocca affronterà in casa il Sinagra, nel match valido per la tredicesima giornata del torneo.

In testa alla classifica l’Acquedolci è stato raggiunto a 28 punti dalla Cephaledium. Gli acquedolcesi hanno pareggiato 1-1 in trasferta contro il Lascari; dopo il vantaggio ospite, firmato Calafiore, il Lascari ha siglato il punto del pareggio con un rigore di Vallone nel finale. La Cephaledium, invece, ha nettamente battuto in casa 4-0 il Gangi, con la doppietta del solito Giampiero Clemente (capocannoniere del torneo con 13 reti) e i gol di Sferruzza e Arlotta. La Torrenovese è stata raggiunta al terzo posto con 23 punti dal Milazzo, dopo la sconfitta 1-0 contro l’Acquedolcese; ha deciso il match la rete di Di Bartolo. Il Milazzo ha sconfitto in trasferta 3-2 l’Altofonte, grazie ai gol di La Corte, Tritone e Cariolo. Per le altre messinesi da segnalare la vittoria del Sinagra, il pareggio della Santangiolese e la sconfitta del Gioiosa. Il Sinagra ha vinto 3-1 in casa contro il Sant’Anna, con la doppietta di Amante e il gol di Liuzzo. La Santangiolese ha pareggiato 1-1 a Bagheria, con la rete siglata da Tranchita, mentre il Gioiosa ha perso in casa 1-o contro il Casteldaccia, per via del gol di Barone.

Continua a leggere altre notizie su
Capri Leone