98zero

Cittadini segnalano grossa macchia scura in un pilone del viadotto della A20. Infiltrazione d’acqua?

Stefano di Camastra – Alcuni cittadini hanno segnalato il sopraggiungere di una grossa macchia scura in un pilone del viadotto “Serravalle” sul tratto autostradale della A20, nei pressi dello svincolo di S. Stefano di Camastra.

Le immagini mostrano come una grossa macchia scura, presumibilmente dovuta ad infiltrazioni di acqua piovana o ad altra causa da accertare, risulta ben visibile nello stesso pilone per tutta la sua lunghezza, ovvero dalla sommità fino alla base sottostante. Il danno potrebbe essere provocato da un malfunzionamento della tubazione in pvc, avente la funzione di scolo delle acque reflue. Questo comporterebbe l’infiltrazione delle acque piovane all’interno dello stesso pilone. Tuttavia ciò deve essere verificato e non si ha la certezza di quale sia la causa del sopraggiungere di tale problematica, che però considerati i fatti tragici che si sono verificati nel comune di Genova, per il crollo del ponte “Morandi” il 14 agosto scorso, fa interrogare i cittadini sullo stato di degrado del pilone indiziato del viadotto “Serravalle” e dovrebbe fare mobilitare gli organi di competenza per il controllo e la manutenzione dello stesso.

La problematica si auspica che venga risolta nel più breve tempo possibile, in vista anche dell’imminente sopraggiungere della stagione invernale. L’autostrada A20, fulcro della rete viaria regionale siciliana, percorsa quotidianamente da un elevato numero di autovetture e mezzi pesanti, nonostante il pagamento del pedaggio autostradale risulta essere un’infrastruttura poco sicura, a causa di avvallamenti, restringimenti di carreggiata ed erbacce che occupano la strada. A questo si aggiunge la mancata illuminazione dello svincolo autostradale di Santo Stefano di Camastra, che nonostante le diverse segnalazioni, risulta ancora oggi non illuminato e quindi pericoloso per gli automobilisti che vi transitano.

Continua a leggere altre notizie su
S. Stefano C.