98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

L’orto di carta di Francesca Cuva verrà premiato a Bologna al Concorso Comuni Fioriti

Pettineo – Il libro-gioco “L’Orto di Carta” di Francesca Cuva sarà ufficialmente premiato al Concorso “Comuni fioriti” il 10 e l’11 novembre prossimi a Bologna, nell’ambito della Fiera Mondiale della meccanizzazione agricola Eima International.

Attratti e incuriositi dalla magnifica idea di Francesca, studentessa 26enne di Pettineo, elaborata per la sua tesi di laurea, ne avevamo già parlato nel nostro giornale circa un anno fa (ecco il link dell’articolo) proprio nel momento in cui il progetto riuscì a diventare una magica realtà, attraverso un laboratorio didattico svoltosi a Palermo. A quest’ultimo laboratorio ne seguirono altri, a Pettineo, a Mistretta, a Messina e persino a Matera, nel corso di varie manifestazioni.

L’ormai noto libro pop-up, rigorosamente realizzato con carta e materiali riciclati e biodegradabili, da cui “appaiono” composizioni in 3D, con diverse foglioline contenenti ognuna una tra le sei piante aromatiche, e al cui interno è presente un vero e proprio kit per la semina, compreso di vasetto, terriccio e palettina per interrare: è davvero straordinario. Inoltre mira a far conoscere ai bambini le piante aromatiche più diffuse, ed ha come obbiettivo principale quello di avvicinarli alla natura, attraverso la sensibilizzazione al rispetto del nostro ecosistema. L’immensa soddisfazione di veder nascere e crescere quel seme, che grazie alle proprie cure diventa una graziosa pianta, non solo ripaga degli sforzi dei più piccoli, ma davvero non ha prezzo. E’ questa la chiave del successo del progetto di Francesca, che continua a interessare grandi e piccini, bambini e genitori.

“L’ Orto di Carta” ha decisamente convinto anche il vice presidente Asproflor, Michele Isgrò, che ha trovato l’idea di Francesca interessante e molto green, e l’ha segnalata all’associazione Asproflor. Il progetto di Francesca Cuva ben si sposa con la mission del Concorso nazionale, quel lavoro di cura del verde, di sensibilizzazione al bello e alla natura che gli organizzatori svolgono ormai da diversi anni con impegno e costanza.  “Sono molto soddisfatto – dichiara convintamente Michele Isgrò – l’iniziativa dei Comuni fioriti è entrata in Sicilia in punta di piedi grazie ai Comuni veterani come Sinagra e Terme Vigliatore, e sta iniziando a dare nel corso degli anni i primi frutti di buona visibilità”. “Visibilità data non solo ai Comuni, che naturalmente stanno crescendo, ma anche alla buona immagine della Sicilia e ai cittadini di questi comuni, come il caso di Francesca Cuva, che grazie all’iniziativa Comuni Fioriti sta ricevendo la possibilità di pubblicizzare il suo lodevolissimo progetto, che può avere anche un riscontro di respiro nazionale”.

Soddisfazione arriva anche da tutta la comunità di Pettineo, e  dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Domenico Ruffino, nello specifico dal vice sindaco Andrea Grillo, che continua a promuovere, a valorizzare e a tenere alta l’attenzione sulla bellissima manifestazione “Comuni Fioriti”: – “Sono orgoglioso di avere una cittadina come Francesca – afferma Andrea Grillo – questo è lo spirito della nostra amministrazione, promuovere e valorizzare il bellissimo borgo di Pettineo e i nostri cittadini, al fine di avere risonanze nazionali e internazionali”. “L’impegno continua – conclude il vice presidente Asproflor, Michele Isgrò – e diventa sempre più importante per i Comuni e per l’intera Sicilia”.

Continua a leggere altre notizie su
Pettineo