98zero

Il mirtese Salvatore Percacciolo nuovo Direttore dell’Orchestra Giovanile Siciliana

Mirto – Il Maestro di origine mirtese Salvatore Percacciolo è stato scelto, per il biennio 2018-2020, come nuovo Direttore dell’Orchestra Giovanile Siciliana da una commissione formata da diversi esperti del settore.

La commissione, che ha effettuato la scelta del nuovo Direttore, è stata nominata dal sovrintendente della FOSS (Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana) Giorgio Pace ed era composta dal dirigente scolastico Vito Fazio Almayer, Emilio Piccichè, dal professore Giulio Pirrotta, Vicepresidente della FOSS, dal Maestro Marcello Panni, Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica Siciliana, dal Maestro Simone Genuini, Direttore della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, e dal Dott. Giuseppe Ministeri, Presidente del Conservatorio “Corelli” di Messina.

Il Maestro Salvatore Percacciolo è un direttore d’opera e sinfonico, un pianista, e ha effettuato vari studi tra pianoforte, composizione e direzione d’orchestra. E’ stato allievo prima di Piero Bellugi e poi di Jorma Panula, e nel 2008 è stato ammesso alla “Scuola dell’opera Italiana”, presso il Teatro Comunale di Bologna. In seguito si è trasferito in Germania, ed è stato più volte assistente musicale presso la Staatsoper di Monaco di Baviera, la Deutsche Oper e la Staatsoper di Berlino. Nel 2014, dopo una selezione, viene invitato dal Maestro Lorin Maazel come “Conductor Fellow”, presso il Festival di Castleton in Virginia. La grande fiducia e stima di Maazel gli valgono inoltre la sostituzione di quest’ultimo nel “Don Giovanni” di Mozart all’interno della stagione del festival statunitense. Salvatore Percacciolo ha diretto anche numerosi concerti sinfonici, che svariavano dal barocco alla musica contemporanea, dal rock allo jazz sinfonico, insieme a molte partiture di autori del nostro tempo come Mauro Montalbetti, Marco Taralli, Paolo Marzocchi, Nunzio Ortolano, Eliodoro e Giovanni Sollima, Lorin Maazel. Il Maestro Percacciolo ha suonato il pianoforte in diversi gruppi da camera e ha collaborato con diversi musicisti provenienti da prestigiose orchestre, quali il Teatro alla Scala di Milano, la Deutsches Symphonie Orchester Berlin e la Berliner Philharmoniker.

 

Continua a leggere altre notizie su
Mirto