98zero

Dal 14 ottobre il tram non effettuerà corse la domenica.

Messina – Con un ordine di servizio l’Atm ha infatti comunicato che “nella giornata di domenica 14 ottobre 2018, in fase sperimentale, il servizio di trasporto pubblico locale su ferro verrà sospeso e sostituito con servizio gommato”.

Che l’amministrazione De Luca avesse l’intenzione di smantellare il tram non è mai stato un mistero. Con questo ordine di servizio si avvia il processo, che nelle intenzioni del primo cittadino, dovrebbe vedere la dismissione della tramvia entro dicembre 2019. Da questa domenica e per tutte le domeniche ed i giorni festivi, il tram sarà soppresso, e sostituito da bus, il 28 che effettuerà lo stesso percorso della tramvia.

Una scelta che non trova consensi tra gli abituali utilizzatori dei mezzi pubblici, scontenti per l’introduzione del servizio Shuttle che, in attesa dei correttivi a cui la municipalizzata sta pensando, continua a non mantenere le aspettative. Non vengono rispettati i tempi di percorrenza previsti e quindi saltano le coincidenze. Sabato 20 alle 10, a Piazza Cairoli il popolo dei social ha organizzato la manifestazione “Manteniamo il tram”. Una manifestazione che nelle intenzioni degli organizzatori è rivolta a non permettere la privatizzazione di un servizio pubblico. Si esso gestito dall’Atm, dall’Amam o dalla MessinaServizi Bene Comune. “Difendiamo la gestione pubblica e partecipata dei servizi pubblici essenziali” si legge nella locandina.

Continua a leggere altre notizie su
Messina