98zero

Tornano i parcheggi a pagamento in centro città

Patti – Già predisposte le strisce blu in centro: il provvedimento dovrebbe scattare tra la fine del mese prossimo e l’inizio di dicembre.

La recente predisposizione della nuova segnaletica orizzontale in parte del centro cittadino rappresenta il preludio alla riattivazione dei parcheggi a pagamento. Le zone interessate saranno piazza Marconi, largo dei Normanni, piazza Mario Sciacca, le vie Mazzini e Cattaneo e un tratto della via Garibaldi. Si tratta, in totale, di 109 stalli a pagamento, che rappresentano il 40% di tutti i parcheggi disponibili nelle zone indicate. Confermate, al momento, le vecchie tariffe in vigore fino al 2014: 0,60 centesimi di euro l’ora, trenta centesimi per mezz’ora e 10 minuti di franchigia.

Il servizio entrerà in vigore tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre, sarà gestito interamente in house e funzionerà col sistema del “gratta e sosta” o mediante alcune specifiche applicazioni per smartphone. «Con la recente apertura di nuove attività commerciali abbiamo ritenuto opportuno razionalizzare il sistema della sosta tra le due piazze e le vie adiacenti, con l’obiettivo – è il commento dell’assessore Alessia Bonanno – di rendere più efficiente la viabilità e favorire gli esercenti del centro».

La reintroduzione degli stalli a pagamento dovrebbe fungere da deterrente per coloro che hanno l’abitudine di parcheggiare l’auto per parecchie ore al giorno, mentre la franchigia di 10 minuti consentirà a tutti di poter sostare il tempo necessario per effettuare i classici “acquisti lampo” (pane, giornali, sigarette, ecc.). Per i dipendenti e gli utenti di uffici pubblici e privati, scuole, studi medici, banche, ecc., i cui tempi di permanenza sono ragionevolmente più lunghi, verranno comunque garantiti parecchi stalli esenti dalla sosta (il 60% di tutti i parcheggi disponibili).

«L’imminente reintroduzione dei parcheggi a pagamento in centro rappresenta – ha affermato l’assessore Bonanno – un ulteriore step del programma di razionalizzazione della sosta in città. Stiamo già valutando la predisposizione delle strisce blu anche lungo la zona bassa di corso Matteotti, mentre a ridosso della stagione estiva estenderemo il servizio alla frazione balneare di Patti Marina, garantendo sempre il 60% di stalli liberi, così come imposto dalla normativa di riferimento».

Continua a leggere altre notizie su
Patti