98zero

Altro pienone a Torrenova per la festa patronale con Angelo Famao e Bianca Atzei

Torrenova – Con il meraviglioso spettacolo dei giochi pirotecnici si sono conclusi ieri sera i festeggiamenti in occasione di Maria SS Addolorata, patrona di Torrenova.

Sono stati due giorni intensi e ricchi di eventi  per la comunità torrenovese che ha partecipato in massa a tutti gli appuntamenti, religiosi e non, organizzati dal Comitato Maria SS Addolorata e da Padre Maurizio Provenzale, in occasione dei solenni festeggiamenti. Domenica mattina Chiesa San Pietro si presentava gremita di gente in attesa dell’arrivo del sindaco Salvatore Castrovinci, del presidente del consiglio comunale Massimiliano Corpina e di tutta l’amministrazione per la tradizionale e sempre ricca di pathos consegna delle chiavi della città alla Vergine Addolorata da parte del primo cittadino torrenovese  e del dono floreale consegnato dal presidente  Corpina avvenuti, come da tradizione, poco prima della Santa Messa.

Le serate di festa hanno riscosso molto successo. Sabato, tanto divertimento  grazie all’ evento della Pro Familia” Balla e in.. canta i Nebrodi”, il concorso canoro con ospite d’eccezione Angelo Famao  ha coinvolto i tantissimi presenti in piazza Inferrera in canti e balli. La serata di ieri, domenica 16, ha dato vita ad uno spettacolo che a Torrenova sta diventando ogni anno un’ottima abitudine . Piazza Autonomia piena all’inverosimile di gente, proveniente da tutto il comprensorio e non solo, per il concerto di Bianca Atzei che con le sue canzoni ha dato vita ad uno spettacolo incredibile coinvolgendo  tutti in un’emozione unica e indescrivibile. ” Con una Piazza Autonomia  stracolma per una fantastica Bianca Atzei si chiudono i festeggiamenti della nostra patrona- ha commentato Castrovinci-Mi preme ringraziare il Comitato Maria SS Addolorata e padre  Salvatore Maurizio Provenzale per aver organizzato tutto nei minimi dettagli,la polizia locale e tutti i volontari che hanno coordinato in maniera impeccabile la  viabilità in una zona delicata come la statale 113.Infine desidero ringraziare tutti gli sponsor che hanno permesso ,ai turisti e ai residenti, di vivere  un’estate da urlo”.

Continua a leggere altre notizie su
Torrenova
Invia una Segnalazione