98zero

Castrovinci replica con ironia su passaggio a livello di Zappulla

Torrenova – Non si è fatta attendere la replica del Sindaco Salvatore Castrovinci al nostro articolo di questa mattina che spiegava (clicca qui per leggerlo) come non si era trattato di un malfuzionamento del passaggio a livello bensì di un innovativo sistema di sicurezza perfettamente funzionante.

Il primo cittadino di Torrenova aveva inviato ieri una lettera di diffida ordinando a Ferrovie dello Stato di risolvere il malfunzionamento del passaggio a livello di Zappulla entro un giorno altrimenti si sarebbe rivolto all’autorità giudiziaria evocando il pericolo di incolumità pubblica. In effetti abbiamo verificato che la sbarra alzata con l’avvicinarsi del treno al passaggio a livello è dovuta, invece, ad un efficace sistema di sicurezza che FS sta utilizzando da tempo e che scansiona, tramite laser, l’area compresa tra le sbarre quando si chiudono e, se dovesse rilevare qualche ostacolo al suo interno, blocca il treno e riapre le sbarre.

Di seguito la replica di Castrovinci al nostro servizio.

“Nel prendere atto della tempestiva e puntuale risposta da parte delle Ferrovie dello Stato e nell’esprimere compiacimento e sorpresa per la strumentazione di avanguardia che viene utilizzata per la gestione del passaggio a livello di c.da Zappulla, non mi rimane che concludere con una breve e preoccupante riflessione. Probabilmente si sarà trattata di un’allucinazione di massa; ma, telelaser o meno, scanner o meno, mi piace pensare che le segnalazioni ricevute e ciò che è stato personalmente visto siano il frutto di occhi vigili e attenti che, giustamente e legittimamente, hanno indotto a segnalare tempestivamente una situazione di pericolo per tutti gli utenti della strada”.

Continua a leggere altre notizie su
Torrenova
Invia una Segnalazione