98zero
Corte Schippi Ristorante provincia di messina

Chiusa tra gli applausi la XIV edizione de “La Rana d’Oro”

Sinagra – Musica, gioventù e tanto divertimento nelle serate di lunedì 20 e martedì 21 agosto in piazza San Teodoro a Sinagra, dove si è svolta la XIV edizione del contest canoro “La Rana d’Oro”.

Dopo qualche anno di assenza dalle scene sinagresi, il festival è tornato attivo 12 mesi fa e la due giorni 2018 ha riscosso un grandissimo successo. Sul palco tra artisti e coristi si sono esibiti oltre 60 bambini di età compresa tra i 3 e 12 anni, oltre a coloro che hanno preso effettivamente parte alla gara. A trionfare, alla fine, Giuseppe Bruno, giovane di Reitano che ha interpretato brillantemente “Supreme”, brano di Robbie Williams. Secondo posto per Rachele Villari, terzo per Susanna e Serena Ferrara. Una menzione speciale è stata assegnata dalla giuria (composta tra gli altri dal sindaco Nino Musca, dal presidente dell’associazione musicale V. Bellini Salvatore Accordino, dal presidente di giuria e docente di canto lirico Fabio Catina e dal maestro di banda Giuseppe Mancuso) ad Elise, nome d’arte di Elisa Salvo, per l’originalità dell’inedito presentato.

Egregio il lavoro della macchina organizzativa, a partire dai due conduttori della serata Giuseppe Sidoti e Valeria Costantino (che si è spesa moltissimo nell’organizzazione della manifestazione), passando per il direttore artistico Clara Mancuso, arrivando quindi ai membri dell’associazione musicale Bellini  e a tutto lo staff impegnato nell’evento (Emanuela Faranda, Giuseppe Cardaci, Nunziella Agnello, Maria Mola, Paola Radici, Tina Bonfiglio, Lidia Gaudio, Emiliano La Cava, Loredana Faranda, Ivana Faranda, Stefania Frandina, Vito Lo Presti e Claudio Gullotti, quest’ultimo fotografo ufficiale dell’evento). Ovviamente importante anche l’apporto dell’amministrazione comunale di Sinagra.

Ospiti delle due serate, il mago Salvin, il gruppo Black and White e alcuni comici del villaggio di CalanovellaMare. Grande soddisfazione per tutti, specie per il pubblico presente, per una manifestazione che promette di ritornare l’anno prossimo più viva che mai.

Continua a leggere altre notizie su
Sinagra